Milan-Udinese: è subito polemica sul rigore assegnato, ecco le parole di Zenga e di Marino…inferocito!

Pubblicato il autore: Andrea Milano

Neanche 10 minuti di campionato e ricominciano le polemiche sulle direzioni arbitrali. Insomma si comincia da dove avevamo lasciato, o potremmo affermare che non c’è nulla di nuovo in queste polemiche, ormai fanno parte della Serie A. Detto ciò, stavolta l’episodio incriminato riguarda il rigore del pareggio in Milan-Udinese, il fallo o presunto tale di Soppy su Calabria che si apprestava a calciare a rete. L’arbitro Marinelli inizialmente non lo reputa o non lo vede proprio come calcio di rigore, al Var interviene Mazzoleni che lo corregge. Secondo i quotidiani sportivi la valutazione corretta è quella del Var e di Mazzoleni, per cui rigore giusto a favore del Milan. Sulla modalità (uso del Var) si può discutere, ma Rocchi in precampionato aveva annunciato che il Var si sarebbe usato di più specie in questi episodi.

Leggi anche:  Mondiali, Brasile-Croazia probabili formazioni: ecco i magnifici undici

Le parole di Zenga e di Marino sul rigore di Milan-Udinese

Walter Zenga dai microfoni di Sky chiamato in causa sull’episodio dubbio di Milan-Udinese dichiara: “Il fallo su Calabria? È rigore. È vero che Calabria non prende completamente il pallone ma è altrettanto vero che appena il piede passa sopra il difensore, arriva con il ginocchio e gli porta via completamente la gamba”. Queste le parole di Zenga che si allinea alla valutazione arbitrale. Pierpaolo Marino invece è una furia e non digerisce il rigore inflitto alla sua Udinese. Nel post-partita fa il giro delle interviste scaricando tutta la sua rabbia per l’ingiustizia a suo modo subita. Ecco cosa dice: “Io, più che arrabbiato, sono inferocito. Vedo che ci sono delle linee guida, fanno riunioni su riunioni e ci spiegano linee guide che vengono disattese. L’intervento di Mazzoleni al Var era fuori dalla logica, Marinelli aveva visto un episodio che di dubbio non aveva nulla, i rigorini non devono interessare al Var. È un episodio che indirizza la partita”. Di certo non le manda a dire a Pierpaolo Marino, che insieme all’Udinese si sentono danneggiati da questa decisione arbitrale. Sembra di rivedere a parti invertite Milan-Udinese dello scorso campionato, quando l’episodio dubbio quel giorno era stato valutato positivamente a favore dell’Udinese. Buon campionato a tutti, condito anche di polemiche e decisioni arbitrali.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: ,