Pogba rapito e minacciato a Marzo: “Io vittima di un’estorsione”

Pubblicato il autore: Christian La Pira


Non è sicuramente un bel periodo per Paul Pogba, che oltre al serio infortunio che lo terrà fuori dai campi di gioco per alcuni mesi mettendo in dubbio la sua presenza ai prossimi mondiali di Novembre, è finito anche al centro di una clamorosa quanto preoccupante storia di criminalità nella quale è immischiato anche il fratello Mathias. Proprio quest’ultimo ieri pomeriggio ha diffuso un video nel quale annunciava che avrebbe rivelato al mondo fatti sconvolgenti riguardo il più celebre fratello, non degno secondo lui di vestire la maglia della Juventus e della Nazionale.

Pogba si difende: “Rapito da miei vecchi amici”

La risposta dell’ex centrocampista del Manchester United è arrivata in serata  attraverso i suoi legali, che con un comunicato ufficiale hanno rivelato che Paul sarebbe stato vittima di un’estorsione: nel Marzo 2022, a Parigi con la Nazionale, mentre tornava a casa in visita alla madre, sarebbe stato rapito per un pomeriggio intero da alcune persone incappucciate ed armate pesantemente, che gli avrebbero chiesto 13 milioni di euro come riscatto, perchè queste persone si definivano vecchi amici di Pogba e suoi protettori durante i suoi anni di carriera. Secondo loro, Pogba sarebbe colpevole di non averli mai minimamente aiutati economicamente nonostante fosse cresciuto insieme a loro. Tra questi criminali c’era anche il fratello Mathias. Questa, quindi, la versione del giocatore.

Leggi anche:  Coppa Italia di Serie C: avanti Foggia, Virtus Entella, L.R. Vicenza e Juventus Next Gen

Malocchio a Mbappè e i cento mila euro: Pogba nei guai

La controrisposta del fratello non si è fatta attendere, attraverso un tweet nel quale scrive che Paul avrebbe pure pagatto uno stregone per un malocchio contro Mbappè, fermandosi soltanto a questa verità ma annunciando di averne altre clamorose. Gli inquirenti hanno avviato un’indagine, per la quale si sta muovendo anche la procura di Torino. Secondo alcune fonti, Pogba avrebbe versato alla band cento mila euro per chiudere la questione, fatto che se fosse vero metterebbe in una posizione abbastanza scomoda il centrocampista della Juventus.

  •   
  •  
  •  
  •