Giorgio Budetta a SN: “Una finale Argentina-Portogallo sancirebbe la fine di un’era”

Pubblicato il autore: Enzo Palo

giorgio budetta
SuperNews ha avuto il piacere di intervistare Giorgio Budetta, player agent della SEG – Sports Entertainment Group. L’esperto di calcio internazionale ci ha parlato di quanto i prossimi mondiali in Qatar influenzeranno il mondo del calcio a 360 gradi. Secondo Giorgio Budetta con la ripresa dei campionati le classifiche potrebbero ribaltarsi e inoltre la sessione invernale di calciomercato potrebbe essere molto più attiva degli anni passati.

Benvenuto Giorgio Budetta. A breve inizieranno i Mondiali di calcio in Qatar. Questa sosta, quanto potrà influenzare sulla condizione dei calciatori? Le classifiche odierne potrebbero essere stravolte?
Questa è una delle grandi tematiche di questa annata. Si discute molto su come i calciatori possano pensare più al mondiale che agli impegni odierni di stagione. Sicuramente la rassegna iridata è l’impegno più atteso da tutti i calciatori, il famoso ‘sogno sin da bambino’ e quindi è lecito anche pensare che possano farsi, magari inconsciamente, certi ragionamenti. Il mondiale in inverno è una novità assoluta ma, se dovessi basarmi sull’esperienza di altre competizioni come la Coppa d’Africa, sicuramente la condizione dei calciatori sarà un fattore determinante per il proseguo della stagione. I giocatori torneranno con ancora tante partite da fare e la condizione fisica e mentale potrebbe sicuramente regalare degli stravolgimenti di classifica.

Leggi anche:  Irish League Cup, la finale sarà tra Coleraine e Linfield

In questa prima fase di stagione, quale calciatore ti sta principalmente colpendo?
Kvaratskhelia sicuramente è il crack che nessuno si aspettava. D’obbligo metterlo come principale sorpresa. Aggiungo comunque i giovani della Juventus che stanno dimostrando di potersi prendere certe responsabilità e Haaland. Che fosse un marziano lo sapevano tutti ma continua ad alzare l’asticella.

Qual è la nazionale favorita per alzare al cielo la Coppa del Mondo?
Mai come in questo mondiale le variabili condizione fisica e mentale influiranno. Molti giocatori finendo la stagione potevano immergersi totalmente negli impegni nazionali. Qui bisogna anche capire se alcuni calciatori si porteranno qualche delusione e strascico della stagione in corso, o se avranno la forza di azzerare tutto. Detto ciò, le nazionali più attrezzate sono le solite note: Argentina e Francia come valori di rosa, ma occhio alla Germania che con la sua organizzazione fa sempre risultato, non la sottovaluterei. I romantici sperano in una finale Argentina – Portogallo per sancire la fine di un’era (Messi – Ronaldo). Vedremo, il Portogallo è una squadra molto forte ma non mi sento di metterla tra le favoritissime.

Leggi anche:  Amichevole, dove vedere Bologna-Kapfenberg streaming live e diretta TV

Quale sarà la Nazionale rivelazione in Qatar?
Occhio a Serbia e Danimarca: hanno un gruppo forte e collaudato e possono farci divertire, magari battendo qualche pronostico.

Quali calciatori potrebbero emergere durante questi mondiali?
Solitamente il mondiale regala sempre delle sorprese e giocatori che riescono in qualche modo a mettersi in evidenza. Certe volte si tratta di meteore, altre volte rappresentano una consacrazione. Vedremo, dispiace per i grandi esclusi che non potranno partecipare a questa competizione. Personalmente sono curioso di vedere Viniciusjr e il Brasile in generale.

Con i Mondiali di calcio di mezzo, a gennaio potremmo assistere a un calciomercato ricco di colpi oppure i principali trasferimenti saranno rimandati nella sessione estiva?
Gennaio sicuramente sarà più frizzante rispetto alla media degli anni passati. Un palcoscenico come i mondiali creerà gola a molti direttori sportivi. Potrebbe esserci una maggiore propensione a investire, ma senza follie. Le società non navigano nell’oro al momento, a eccezione della Premier: loro hanno un mercato diverso dal resto d’Europa.

Leggi anche:  Milan-Lumezzane diretta tv e streaming gratis Dazn o Milan Tv? Dove vedere amichevole

Nel tuo lavoro che opportunità possono dare i Mondiali di Calcio nel mezzo della stagione?
Mi riaggancio alla risposta della domanda precedente. Sicuramente ci troveremo nel mercato di riparazione e, con la vetrina del mondiale, avremo una finestra più frizzante. Piccoli colpi di prospetti o giocatori messi in luce dal mondiale me li aspetto. Per i grossi investimenti rimango scettico. Detto ciò, alcune operazioni vengono costruite sin da gennaio quindi grandi prestazioni al mondiale andranno a influire anche per le strategie del mercato estivo.

  •   
  •  
  •  
  •