Mondiali, esordio devastante della Spagna: 7-0 alla Costa Rica

Pubblicato il autore: Christian La Pira


Tutte le Nazionali partecipanti al Mondiale di Qatar 2022 sono avvisate: quest’anno la Spagna sarà tra le protagoniste, c’è e fa paura. Luis Enrique e i suoi ragazzi iniziano fortissimo il proprio torneo con un roboante 7-0 contro la malcapitata Costa Rica, che non è riuscita a realizzare neppure un tiro in porta. Gli Spagnoli hanno giocato una partita perfetta, giocando con una qualità impressionante e a ritmi infernali fino all’ultimo minuto del match.

Vecchio e nuovo corso, il mix spagnolo funziona

Luis Enrique schiera un mix perfetto tra veterani e nuova generazione: davanti al portiere Simon la linea difensiva è composta da Azpilicueta, Rodri, Laporte e Jordi Alba, a centrocampo l’esperienza di Bousquets è accompagnata dalla grandissima qualità di Pedri e Gavi, mentre davanti Asensio si improvvisa prima punta affiancato sugli esterni da Olmo e Ferran Torres. Il primo tempo è completamente in pugno delle furie rosse: giro palla senza mai sbagliare, occasioni da rete, gol, e tanta tanta tecnica. Si va a riposo sul 3-0 grazie alle reti dei 3 attaccanti (Torres su rigore).

Leggi anche:  Camerun-Serbia, streaming gratis e diretta tv Rai Sport? Dove vedere Mondiali 2022

Possesso palla spettacolare e tanti gol: Spagna devastante

Nella ripresa, apre di nuovo Torres per il 4-0 al 54′, poi entra Morata che serve uno splendido assist per il 5-0 di Gavi che infila Navas con un esterno destro al volo diventando il più giovane esordiente della Spagna ad andare in gol in un Mondiale. Soler sigla il 6-0 e proprio Morata chiude il match sul 7-0 grazie ad un bellissimo uno-due con Olmo. Spagna senza pietà, Luis Enrique visibilmente contento della prova dei suoi, tifosi in estasi per lo spettacolo della propria nazionale: il mondiale in Qatar delle furie rosse non poteva davvero iniziare in maniera migliore. E ora arriva la Germania.

  •   
  •  
  •  
  •