Coppa di Lega Portoghese, ecco il quadro delle semifinali

Pubblicato il autore: Giuseppe Livraghi


Si è completato il quadro delle semifinali della Coppa di Lega Portoghese (ufficialmente denominata Allianz Cup per motivi di sponsorizzazione): le compagini qualificate al penultimo turno della competizione sono Sporting Lisbona, Academico de Viseu, Porto e Arouca, che nei quarti di finale hanno rispettivamente piegato Sporting Braga (perentorio 5-0 fra le mura amiche dello stadio “José Alvalade”), Boavista (2-1 interno), Gil Vicente (2-0 casalingo) e Moreirense (2-1 fuori casa). Degna di nota l’impresa dell’Academico de Viseu, sodalizio di seconda divisione.

Gli abbinamenti delle semifinali


Le semifinali saranno Arouca-Sporting Lisbona e Porto-Academico de Viseu, rispettivamente in programma il 24 e il 25 gennaio prossimi. I confronti saranno in gara secca: in caso di parità al 90’ si ricorrerà ai tiri di rigore. La finale avrà luogo il successivo 28 gennaio.

Leggi anche:  Zhang rischia il carcere, chieste anche le quote dell'Inter: una speranza per giugno

La compagine detentrice del trofeo


Istituita nella stagione 2007-’08 e riservata alla partecipazione dei sodalizi delle prime due divisioni lusitane (Primeira Liga e Segunda Liga), la Coppa di Lega Portoghese ha quale detentore lo Sporting Lisbona, impostosi nell’edizione 2021-’22 piegando per 2-1 il Benfica nella finale disputatasi lo scorso 29 gennaio allo stadio “Dr. Magalhães Pessoa” di Leiria.

Il sodalizio più titolato

Il sodalizio che più volte ha iscritto il proprio nominativo nell’Albo d’Oro della competizione è il Benfica di Lisbona, con sette affermazioni datate 2008-’09, 2009-’10, 2010-’11, 2011-’12, 2013-’14, 2014-’15 e 2015-’16. Quattro le altre compagini in grado di imporsi nella Coppa di Lega Portoghese: Sporting Lisbona (quattro successi, datati 2017-’18, 2018-’19, 2020-’21 e 2021-’22), Sporting Braga (due affermazioni, nelle annate 2012-’13 e 2019-’20), Vitoria Setubal (in trionfo nel 2007-’08, cioè nella prima edizione) e Moreirense (gloria nel 2016-’17).

Leggi anche:  Dove vedere Mondiale per club 2022, streaming gratis e diretta tv Sportitalia o Sky Sport?

 

 

  •   
  •  
  •  
  •