Mercato Inter, il punto: chi può arrivare e chi può partire subito e in estate

Pubblicato il autore: Christian La Pira


Il mercato dell’Inter è in grande fermento, sia per quanto riguarda la prossima sessione invernale sia per quella della prossima estate. Diversi media e giornali trattano l’argomento Inter in chiave mercato, centrando diversi spunti interessanti e sui quali si attendono novità sia a breve termine sia a lunga visione. Il tema centrale nell’attualità nerazzurra è sempre e solo il rinnovo di Skriniar: l’offerta della società c’è, il giocatore darà una risposta entro metà Gennaio e non più tardi, col Psg sempre alla finestra in attesa di sapere come muoversi.

Thuram e Musa restano obiettivi, occhio a Mazraoui

Sempre per ciò che concerne il mercato invernale, Marotta e Ausilio sognano di portare a Milano subito Thuram e Musa, magari riuscendo a cedere il Tucu Correa che ormai sembra aver terminato tutte le sue carte a propria disposizione. Col rientro di Lukaku, più Lautaro e Dzeko, la società vorrebbe un pacchetto di 5 attaccanti di primissimo livello per tentare la rimonta al Napoli e provare ad andare avanti in Champions League. Sul tema cessioni, non bisogna dimenticare Dumfries, che dopo l’ottimo Mondiale disputato ha alzato notevolmente il proprio valore e che ora potrebbe essere ceduto per ben 60 milioni di euro. Nel caso si avverasse ciò, Marotta avrebbe individuato l’ideale sostituto nel marocchino del Bayern Mazraoui.

Leggi anche:  Oltre a Skriniar, sicuro partente, l'Inter rischia di perdere anche De Vrij

Inzaghi vuole frattesi, la Reggina sogna Handanovic

Anche Andrea Gagliardini sarebbe sul piede di partenza: su di lui Monza e Torino. Per sostituirlo, il nome più gettonato è il giovane Alcaraz, ma Simone Inzaghi vorrebbe portare alla sua corte Frattesi del Sassuolo. Tornando al reparto offensivo, il nome nuovo che gira intorno all’orbita nerazzurra per il mercato di Giugno è Becao dell’Udinese, valutato al momento 12 milioni di euro. Nel reparto difensivo, invece, come detto si attende di conoscere il futuro di Skriniar, che al momento pare lontano da Milano, mentre per De Vrij l’addio a Giugno pare certo e il riscatto di Acerbi sembra davvero molto complicato viste le cifre. In entrata, si fa sempre di più il nome di Scalvini dell’Atalanta, ma attenzione anche a Smalling come centrale della difesa a 3. Intanto, Handanovic sarebbe corteggiatissimo dalla Reggina, che farebbe follie per averlo già da subito a difendere la porta nella serie cadetta.

  •   
  •  
  •  
  •