Premier League e Liga Spagnola: Liverpool e Real vincono, ma che fatica

Pubblicato il autore: Christian La Pira


La Premier League e la Liga Spagnola non si fermano, e stasera sono scese in campo due top club dei rispettivi campionati: Livepool e Real Madrid. Entrambe sono riuscite a portare a casa i 3 punti, ma tutte e due con grandissima fatica. Avversarie toste e che avrebbero meritato qualche cosa di più sono state Leicester e Valladolid. La squadra di Klopp con questa vittoria prosegue la sua rimonta verso la zona Champions League, mentre il Real Madrid passa al comando solitario della classifica in attesa del Barcellona in campo alla vigilia nel derby contro l’Espanyol.

Faes disastroso: doppia autorete, che regalo ai Reds

Il Liverpool ospitava quindi il Leicester, squadra in profonda crisi che quest’anno si ritrova a lottare per non retrocedere. Ma gli uomini di Rodgers hanno iniziato bene il match di Anfield, passando in vantaggio al 4′ con Dewsbury-Hall. Poi a fine primo tempo, in 7 minuti tra il 38′ e il 45′, l’incredibile quanto goffa doppia autorete di Faes che ha portato avanti gli uomini di Klopp sul punteggio di 2-1. Punteggio che è rimasto lo stesso fino al termine della partita, ma anche nella ripresa il Livepool ha faticato non poco.

Leggi anche:  Napoli, ADL vuole tutto: maggiorati i premi scudetto e Champions per la squadra

Benzema eterno: doppietta a Valladolid, 3 punti al Real

Il Real Madrid è riuscito a sbloccare il match soltanto all’80’ su calcio di rigore trasformato da Benzema, sulle proteste veementi dei giocatori avversari. Il rigore è stato concesso un fallo di mano. Lo stesso Benzema ha raddoppiato poi all’89’, su assist di uno strepitoso, come sempre, Camavinga. Ancelotti a fine partita ha commentato: “Le scelte arbitrali vanno sempre accettate, non si possono cambiare. Chiudiamo un 2022 fantastico per noi”.

  •   
  •  
  •  
  •