Premier League, le partite delle 16: stop per Manchester City e Newcastle

Pubblicato il autore: Christian La Pira


Il pomeriggio di Premier League è stato molto emozionante per gli appassionati del campionato inglese, con le 4 partite delle 16.00 che hanno regalato grande spettacolo a chi ha potuto assistervi. Grande risalto per il pareggio casalingo del Manchester City in casa contro l’Everton, nonostante Haaland avesse segnato il suo ventunesimo gol in campionato. La risposta dell’Everton è arrivata grazie ad una rete splendida di Gray. Il Manchester City così va momentaneamente a -4 dall’Arsenal e attende il risultato dei Gunners impegnati tra poco in trasferta contro il Brighton.

Si ferma anche il Newcastle, sorridono Arsenal e Utd

Nella prima partita del pomeriggio, l’altra squadra di Manchester era riuscita ad espugnare il campo del Wolverhampton con un gol di Rashford, subentrato dalla panchina per cattiva condotta interna. I Red Devils, così, si avvicinano in classifica ai rivali di sempre. Altro risultato a sorpresa di oggi pomeriggio è il pareggio a reti bianche tra Newcastle e Leeds: i pronostici erano tutti per i padroni di casa, lanciati sulle ali dell’entusiasmo, e invece il match è terminato 0-0. Fermandosi anche i bianconeri, quindi, sperano tutte le inseguitrici al terzo posto e sorride l’Arsenal, che ora può tentare una vera e propria fuga.

Leggi anche:  Inter, Barella al top: nessuno come lui in Italia, uno dei migliori in Europa

Il Fulham vola, bene anche il Palace di Vieira

Sempre alle 16.00 si sono giocate Fulham-Southampton, terminata sul risultato di 2-1, e Bournemouth-Crystal Palace finita 0-2. Il Fulham resta nelle zone alte della classifica, al settimo posto con 25 punti conquistati, mentre il Crystal Palace di Patrick Vieira veleggia tranquillamente a metà classifica all’undicesimo posto forte dei propri 22 punti raggiunti fin qui.

  •   
  •  
  •  
  •