Interviste D valore, Emanuele Calabria: “Crediamo alla promozione in C”

Pubblicato il autore: Enzo Palo

emanuele calabria
L’ospite della rubrica Interviste D Valore è Emanuele Calabria. Il giovane calciatore si sta mettendo in mostra con la squadra Città di Fasano. Il club pugliese sta lottando per un posto nei play-off promozione nel Girone H di Serie D. Emanuele Fasano è ormai alla terza stagione con questa maglia e quest’anno vuole realizzare il suo sogno nel cassetto.

Benvenuto Emanuele Calabria. Tu sei cresciuto nel Fasano, partendo dalle juniores prima di raggiungere la prima squadra. Vorresti raggiungere la promozione in C con questa maglia?
Si. Non ho problemi a dire che si tratta di un sogno nel cassetto. Io e tutti i miei compagni ci crediamo perché finché la matematica è dalla nostra, tutto è possibile.

Quest’anno il Fasano occupa le prime posizioni in classifica, quante probabilità ci sono per una promozione diretta senza passare per i play-off?
Come ho già detto prima noi ci crederemo fino a quando la matematica sarà dalla nostra. Sappiamo che ci sono squadre molto forti però anche giocare e vincere i play-off sarebbe una grande soddisfazione.

Leggi anche:  Cagliari: da partente a titolare, Ranieri vuole lui in campo stasera ma…

Qualora il Fasano dovesse andare ai play-off, c’è una squadra che vorresti evitare?
Le squadre che sono in cima alla classifica sono delle ottime formazioni. Noi ovviamente in caso di play-off affronteremo tutti senza paura ma con grande rispetto come abbiamo sempre fatto. Devo ammettere che i club che quest’anno mi hanno colpito di più, sono Brindisi e Altamura.

Quest’anno sei già andato in gol. Ti sei prefissato ad inizio stagione degli obiettivi personali da raggiungere?
Sì, sono contento di essere andato in gol. Non nego di voler risentire quella sensazione facendone altri, magari decisivi. Non mi sono prefissato obiettivi, penso più che altro a dare il mio contributo giocando sempre al cento per cento per la squadra.

C’è un calciatore al quale ti ispiri?
Essendo un centrocampista mi ispiro a Verratti. Mi piace il modo che ha di gestire il pallone con una tranquillità e una scioltezza fuori dal normale, anche in occasioni pericolose.

Leggi anche:  Classifica degli acquisti più costosi di gennaio

Cos’è il calcio per te?
Il calcio per me è divertimento, giocarci mi rende felice e spero veramente che possa diventare il mio lavoro, perché non c’è cosa più bella

  •   
  •  
  •  
  •