Milan: Pioli rimane, nessun ribaltone durante la sosta. Quanto manca il sostituto di Kessie!

C’è fortissima delusione al Milan per i risultati e le prestazioni dell’ultimo periodo. I numeri sono veramente brutti e molti preoccupanti. L’attacco non segna, la difesa è tornata ad essere perforabile ma soprattutto si vede una squadra logora mentalmente. Sul banco degli imputati, specialmente da parte di tanti tifosi rossoneri, è finito Stefano Pioli. Responsabile di non aver saputo confermare la stessa qualità di gioco dell’anno scorso, e per sua stessa ammissione di aver sbagliato la preparazione di alcune partite, come quella contro l’Udinese di recente).

Manca tantissimo il sostituto di Kessie

Dirigenza rossonera e proprietà stanno facendo quadrato in questo momento intorno all’allenatore. Non è previsto nessun ribaltone durante la sosta, nonostante il 2023 sia finora pessimo a livello di risultati. Ma è tutta colpa di Pioli? La risposta appare scontata, non può essere così. Al Milan manca tantissimo un vice-Kessie. Ad oggi a centrocampo stanno ruotando Bennacer, Tonali e Krunic, che l’anno scorso c’erano già. Manca il sostituto di Franck Kessie inteso come giocatore pronto.

Leggi anche:  Euro 2024 e Copa America, quali squadre e giocatori di Serie A registrano il maggior minutaggio? Inter in testa, Maignan e Hernandez i calciatori più impiegati