Milinkovic Savic Juve: offerti 15 milioni più il cartellino di Zakaria

Su Milinkovic Savic la Juve fa sul serio: avrebbe offerto 15 milioni più il cartellino di Zakaria. Il centrocampista svizzero, di rientro dal prestito al Chelsea, non rientra nel progetto della Juve per la prossima stagione. Lotito chiede 35 milioni di euro. Nonostante il contratto scada nel 2024 il presidente della Lazio difficilmente farà sconti. La contropartita inserita dalla Juve è però interessante. Zakaria è un profilo che corrisponderebbe ai canoni indicati da Sarri: conoscenza della Seria A, forza fisica, esperienza internazionale ed età giusta per potersi affermare. Nelle prossime settimane ci sarà un incontro ufficiale fra le due parti per parlare di Luca Pellegrini. La Lazio sarebbe intenzionata a trattenere il giocatore, ma la Juve non è disposta a rinnovare il prestito. Luca Pellegrini potrebbe quindi essere inserito nella trattativa per far calare il prezzo del cartellino di Milinkovic.

Leggi anche:  Cagliari: c'è l'addio al calcio di Ranieri. Tentativo per Juric?

Milinkovic Savic Juve: il serbo protagonista di una grande stagione

La Juve vuole Milinkovic Savic. Il serbo è stato protagonista quest'anno di una grande stagione. Con 69 gol segnati e' diventato il miglior marcatore straniero nella storia del club. In questa stagione ha segnato 11 gol e ha servito 8 assist. E' secondo nella classifica degli assistman della Seria A dietro solo a Kvaratskhelia. Zakaria, nonostante sia un profilo che possa piacere a Sarri, non ha convinto il Chelsea e non rientra nei piani della Juve. Il centrocampista svizzero ha collezionato solo 13 presenze in Premier League. Un bottino troppo misero per convincere il Chelsea a riscattarlo. Zakaria è arrivato alla Juve nel gennaio del 2022. Dopo un'avvio decisamente convincente, con il gol all'esordio contro il Verona, è stato utilizzato sempre meno.

Leggi anche:  Intervista esclusiva a Jeda: "Europei? Germania e Francia sono le squadre da battere. L'addio al calcio di Ranieri mi ha spiazzato"