Mancini perde all'esordio con l'Arabia Saudita

Prima partita amara per Roberto Mancini alla guida dell'Arabia Saudita sua nuova squadra dopo l'addio alla Nazionale Italiana di metà agosto. Il tecnico tornerà in panchina tra quattro per giorni per un'altra amichevole contro la Corea del Sud, poi le prime sfide ufficiali.

Serata amara per Roberto Mancini che ha esordito con l'Arabia Saudita oggi contro il Costa Rica. La Nazionale asiatica ha giocato nello stadio del Newcastle, formazione di proprietà del fondo sovrano saudita (PIF), tra tante polemiche e un impianto e una città che le ha voltato le spalle. Pochi gli spettatori al St. James's Park per una partita che forse in Arabia volevano come un grande show e alla fine è stato un flop.

Mancini ko all'esordio con l'Arabia Saudita

Fuori dal campo e non solo perché sul rettangolo verde la formazione di Mancini ha dimostrato di non avere molte qualità come dimostra il netto 3-1 con cui è stata sconfitta dal Costa Rica. I centroamericani hanno chiuso la pratica già nel primo tempo portandosi sul 2-0 segnando prima al 12' con Calvo e poi al 32' con Ugalde. Un doppio colpo a cui gli arabi sono riusciti a rispondere solamente nel secondo tempo al 68' con Al Bulayhi, senza però rientrare totalmente in partita perché nel finale è arrivato anche il 3-1 di Leal.

Esordio difficile quindi per Mancini che tornerà a guidare l'Arabia Saudita il 12 settembre contro la Corea del Sud, ancora in amichevole, poi a novembre farà l'esordio nella prima gara da tre punti contro la Giordania nelle qualificazioni ai Mondiali. Il vero test però arriverà a gennaio con la Coppa d'Asia.