Roback scomparso da 14 giorni. Il Milan è in ansia per lui

Emil Pakebba Joof Roback, attualmente in forza all'Allsvenskan IFK Norrköping e in prestito dal Milan è scomparso da due settimane. I rossoneri temono per la sua salute, e nel frattempo aspettano notizie concrete. Il club ha fatto un appello per ritrovarlo

Roback del Milan è scomparso da giorni. Svezia e Italia alla ricerca del calciatore
Roback del Milan è scomparso da giorni. Svezia e Italia alla ricerca del calciatore

ROBACK SCOMPARSO - Emil Pakebba Joof Roback, calciatore dell'Allsvenskan IFK Norrköping, in prestito dall'AC Milan è sparito in Svezia da due settimane. Il 20enne, disperso, non si trova da 14 giorni: i dirigenti del club svedese hanno lanciato un appello pubblico. La famiglia del ragazzo classe 2003 è davvero spaventata.

Il giocatore è di proprietà del Milan. Non è dato sapere cosa ci sia alla base di questa fuga o di tale sparizione. In molti sperano sia soltanto un momento di sbandamento, senza ulteriori ripercussioni o conseguenze.

Leggi anche:  Intervista esclusiva a Sergio Pellissier: “In Nazionale i più forti e non i più giovani, Kean il nuovo Vlahovic. Sulla lotta scudetto…”

Lo stanno cercando da giorni, ma dopo vari tentativi, il Direttore Sportivo del Norrköping, Tony Martinsson ha lanciato l'allarme. Quest'ultimo ha provato più volte a mettersi in contatto con Roback. La situazione è preoccupante, e i rossoneri monitorano da lontano lo scenario, in attesa di notizie positive.

Il DS Martinsson ha scritto: "Voglio sapere che sta bene. È preoccupante che non riusciamo a contattarlo, ma non so cos'altro possiamo fare. Ho provato a parlargli molte volte, ma è difficile da raggiungere. Voglio che venga qui, così da trovare una soluzione che funzioni per tutti. Non ho rinunciato alla speranza che ritorni, ma è difficile capire se non lo vediamo da 14 giorni".

Emil Pakebba Joof Roback è scomparso dalla Svezia. Il Milan è in apprensione

La squadra del talentuoso centravanti di centravanti di riserva del Norrköping, settima forza della Serie A svedese, vanta attualmente 38 punti in classifica. La salvezza è stata ampiamente ottenuta, pur senza agguantare un piazzamento europeo, ma il giocatore arrivato a titolo temporaneo dal Milan ha fatto fatica a ritagliarsi il suo spazio. Potrebbe essere forse questo il motivo della sua scomparsa? Questa situazione tecnica e mentale potrebbe aver fatto star male il ragazzo, ancora alla ricerca della sua identità. I media svedesi, con l'aiuto dei giornali italiani, stanno cercando di diffondere la notizia, in modo da riuscire a mettersi in contatto con il calciatore.

Leggi anche:  Intervista esclusiva a Sergio Pellissier: “In Nazionale i più forti e non i più giovani, Kean il nuovo Vlahovic. Sulla lotta scudetto…”

Di lui, il DS dell’Hammarby Jasper Jansson, a margine della trattativa che condusse l'attaccante a Milanello nell'estate 2023, riferì: "È un giocatore veloce, forte fisicamente e un bomber nato".