Milan, grave l'infortunio di Thiaw: i possibili sostituti

Confermata la gravità dell'infortunio di Malick Thiaw: il Milan deve correre ai ripari. Si studiano soluzioni interne per l'immediato e future per il calciomercato di gennaio ormai alle porte. La squadra rossonera annoverava già diverse assenze in difesa.

Il Milan dovrà sopperire all'assenza di Malick Thiaw per un periodo piuttosto lungo. Sono quindi iniziate tutte le riflessioni su come sostituirlo, nell'immediato attingendo dalla rosa attuale ed in futuro col mercato invernale alle porte.

Milan, per Thiaw confermate le prime sensazioni: l'infortunio è serio

In campo si era già capito che si trattava di qualcosa di grave e gli esami lo hanno confermato. A Thiaw è stata diagnosticata una severa lesione miotendinea del bicipite femorale della coscia sinistra, che verrà rivalutata tra 7-10 giorni.

Leggi anche:  Abbonamenti Dazn 2024: tutti i prezzi dei Piani Start, Standard e Plus

Quanto dovrà star fermo allora? Almeno due mesi, secondo i colleghi della Gazzetta dello Sport, nonostante non sia stato comunicato il grado della lesione. E quindi per il Milan, già orfano di Kalulu, Pellegrino, Caldara e Kjaer, l'emergenza si fa ancora più preoccupante.

Secondo il sito di Gianluca Di Marzio, nell'immediato la società milanese promuoverà Simic (difensore della primavera rossonera), ma per gennaio è previsto almeno un arrivo in quella zona di campo.