Calcio, Zdenek Zeman: ricoverato d'urgenza. Malore improvviso per il tecnico del Pescara. Ecco le sue condizioni

Il tecnico del Pescara, Zdenek Zeman, ha subito un malore improvviso prima della seduta di allenamento della propria squadra. Per questo motivo, è stato ricoverato d'urgenza alla "Casa di Cura Pierangeli" della città abruzzese. La società ha diramato anche un comunicato circa le condizioni del boemo. Ecco le sue condizioni.

Zdenek Zeman ricoverato d'urgenza. Il tecnico del Pescara ha subito un malore improvviso prima che iniziasse la seduta di allenamento mattutina della propria squadra. Sono stati allertati i soccorsi in pochissimo tempo per far sì che il boemo venisse trasportato alla "Casa di Cura Pierangeli".

Il tecnico Zdenek Zeman ricoverato d'urgenza a Pescara

Stamane, prima della seduta di allenamento della squadra abruzzese, Zdenek Zeman ha avuto un malore che ha destato profonda preoccupazione e allertato tutto lo staff biancoazzurro. I soccorsi sono giunti tempestivamente per assistere alle cure.

Leggi anche:  Intervista esclusiva a Stefan Schwoch: “Lukaku il dopo Osimhen, il Vicenza risorgerà. Su Torino, Venezia e lotta scudetto…”

In seguito, si è potuto constatare che il malore è stato causato da una ischemia transitoria. Per tale motivo, Zeman, 76 anni, è rimasto sotto osservazione ma un comunicato della società, la Delfino Pescara 1936, ha rassicurato circa le condizioni di salute che, al momento, sono buone e stabili. Naturalmente, dovrà assentarsi per alcuni giorni per sottoporsi a ulteriori accertamenti medici.

Per tali motivi, il tecnico nativo di Praga non sarà in panchina mercoledì sera a Catania, in occasione della gara valevole per i quarti di finale della Coppa Italia di Serie C. Al posto di Zeman, siederà l'allenatore in seconda, Giovanni Bucaro.

In forte dubbio la sua presenza ad Ancona per la gara di campionato di domenica sera (ore 20:45) contro i "Dorici". Seguiranno aggiornamenti.

Leggi anche:  Intervista esclusiva a Stefan Schwoch: “Lukaku il dopo Osimhen, il Vicenza risorgerà. Su Torino, Venezia e lotta scudetto…”