Mario Zagallo è morto: è stato Campione del Mondo col Brasile per quattro volte

Vi raccontiamo la fine di un grande tra i grandi. Ci riferiamo a Mario Zagallo, l'uomo che con il Brasile riuscì a vincere per 4 volte la Coppa del Mondo. Di origini anche italiane, è considerato un mito ed una leggenda in tutto il Brasile e non solo.

Mario Zagallo

Se ne è andato Mario Zagallo, l’uomo che è riuscito a vincere 4 mondiali col Brasile: due da giocatore, uno da allenatore ed uno da vice allenatore.

Chi era Mario Zagallo? Una leggenda del calcio mondiale

A 92 anni ci ha lasciati Mario Zagallo, l’artefice di un grosso primato. Con il Brasile, infatti, ha vinto 4 mondiali: nel 1958 in Svezia e nel 1962 in Cile come giocatore, nel 1970 in Messico come allenatore e, infine, nel 1994 negli Stati Uniti come vice allenatore.

Leggi anche:  Intervista esclusiva a Nicola Amoruso: "Juve squadra forte, ma occorre un campione. Conte al Napoli per vincere lo Scudetto. E la Roma di De Rossi..."

Sfiorò il quinto successo personale, di nuovo come allenatore, nel 1998, perdendo contro la Francia padrona di casa in finale.

Tutto il Brasile è in lutto, la sua statua si trova davanti allo stadio Nilton Santos di Rio de Janeiro.

Nato da una famiglia di origini libanesi e italiane; a lui si deve anche l’apparizione degli Emirati Arabi Uniti al Mondiale di Italia ‘90 (nazionale che fece qualificare da commissario tecnico, salvo poi venire espulso prima di disputare la manifestazione).

Se ne va un grande tra i grandi!