Calcio, Juventus: Cristiano Ronaldo vince l'arbitrato. Il club bianconero dovrà versare gli arretrati al portoghese. Ecco i dettagli

Ancora una volta, Cristiano Ronaldo riesce a vincere. Non si tratta di una gara di calcio, bensì di una causa civile contro la Juventus. Il calciatore portoghese lamentava alla Juventus un arretrato di stipendi per una cifra di 19,5 milioni di Euro, lasciata in stand by nei mesi di "lockdown". Ecco quali sono state le decisioni del Collegio Arbitrale.

Cristiano Ronaldo vince (a metà) l'arbitrato contro la Juventus. Questa è la sintesi estrema del verdetto emesso dalla sentenza del Collegio Arbitrale relativa agli arretrati degli stipendi durante il periodo del "lockdown" nel 2020. Il calciatore portoghese, arrivato alla corte bianconera nell'estate 2017, chiedeva alla sua ex società una cifra di 19,5 milioni di Euro, motivo che ha instaurato un "braccio di ferro" tra CR7 e il club piuttosto teso negli ultimi tempi.

Leggi anche:  L'Aquila-Sambenedettese, streaming gratis e diretta tv in chiaro? Dove vedere playoff Serie D

Juventus: Cristiano Ronaldo vince l'arbitrato

La sentenza del Collegio Arbitrale era stata prefissata per Lunedì 22 aprile ma, come già prospettato da alcune settimane, non era da escludere un anticipo temporale della stessa, con la data del 17 aprile. La Juventus ostentava una certa sicurezza circa l'esito e si mostrava piuttosto fiduciosa di non correre alcun rischio per questa delicata vicenda. Invece, arriva il colpo di scena, con il verdetto che ha sovvertito la posizione della società bianconera e dato ragione alla posizione di Cristiano Ronaldo, assistito dal proprio equipe legale, composto dagli avvocati Emanuele Guastalla, Fabio Iudica, Salvatore Pino e John Shehata.

La causa civile vinta contro la Juventus è stata vinta ma non ha prodotto il risultato che il portoghese sperava di ottenere, in quanto la corte ha riconosciuto un concorso di colpa tra le parti. Tutto ciò sta a significare che ci saranno da versare gli arretrati degli stipendi ma non saranno nella cifra prefissata dal portoghese: alla Juventus spetta il versamento di poco più della metà prevista, circa 9 milioni e 800 mila Euro. E' quanto deciso dagli arbitri Leandro Cantamessa, Roberto Sacchi e Gianroberto Villa per risolvere la disputa tra le parti interessate.

Leggi anche:  Juventus, ufficiale l'esonero di Allegri. Il comunicato del club. Scelto il tecnico ad interim

Si tratta di un esborso piuttosto importante per il club con sede a Via Druento di Torino, sebbene la cifra prevista da Cristiano Ronaldo sia stata dimezzata dalla sentenza.