Rinnovo Lewandowski: l’attaccante del Bayern dimentica la delusione del Pallone d’Oro prolungando il contratto

Pubblicato il autore: Luca Santoro Segui
Rinnovo Lewandowski: è ora ufficiale

Rinnovo Lewandowski: è ora ufficiale

E’ufficiale: il rinnovo Lewandowski è ora realtà. Il contratto che lega il polacco al Bayern Monaco era stato oggetto di una serie di illazioni rimbalzate lo scorso ottobre sulla Bild, che preannunciava un prolungamento a peso d’oro per l’attaccante polacco, nonostante le sirene di mercato che sibilavano prima dell’estate un interesse proveniente nientemeno che dal Real Madrid.
Robert Lewandowski nella sua carriera al Bayern ha collezionato nel solo campionato 76 presenze segnando 56 gol, mentre in Champions è stato schierato 30 volte  violando la porta avversaria con 20 reti. Era inevitabile quindi che i vertici della squadra bavarese legassero a loro il più possibile il nazionale polacco, dal 2014 nel Bayern Monaco.

Rinnovo Lewandowski: le dichiarazioni

Il rinnovo Lewandowski farà sì che l’attaccante resti in Baviera sino a giugno 2021 (si vocifera di una cifra totale di 75 milioni spalmati su 15 milioni per anno), con somma soddisfazione delle parti. L’attaccante ha infatti dichiarato: “Sono felice che la trattativa si sia conclusa positivamente. Resterò a Monaco ancora un paio di anni. Insieme abbiamo grandi obiettivi“, Gli fa eco il presidente del Bayern Monaco Karl-Heinz Rummenigge: “Robert è uno dei migliori attaccanti centrali del mondo“.
Insomma, con il rinnovo Lewandowski si è messo alle spalle la delusione per il sedicesimo posto conquistato nella classifica del Pallone d’Oro, andato per la quarta volta a Cristiano Ronaldo: piazzamento che aveva sbeffeggiato sul suo profilo twitter, taggando prima France Football con una serie di faccine ridenti e poi scrivendo lapidario “le cabaret“.
Storia ormai vecchia: come ha dichiarato Lewandowski sempre sui social, il Bayern “mi dà tutto ciò che mi serve per rendere i miei sogni realtà“. E questo, per ora, può bastare.

 

  •   
  •  
  •  
  •