Bundesliga, Merkel prende tempo: nessuna ripartenza rapida

Pubblicato il autore: Danilo De Falco Segui

Nei giorni scorsi, vi avevamo parlato dell’accordo trovato tra i Ministri dello Sport per la ripartenza della Bundesliga da metà maggio o da fine maggio. La videoconferenza che si è tenuta oggi tra la Cancelliera Angela Merkel, i Ministri dello Sport e i Presidenti dei Länder, però, non ha dato esito positivo: la Merkel ha rinviato tutto a mercoledì prossimo, quando si terrà la riunione dei Ministri. La Cancelliera ha bisogno di altro tempo per valutare dettagliatamente il piano di ripartenza e poi si prenderà una decisione chiara per quanto riguarda l’attività sportiva.
Questa decisione, inevitabilmente, posticipa la ripresa della Bundesliga, in programma entro il 16 maggio: se, durante la riunione di mercoledì, sarà dato l’ok per la ripartenza, il campionato tedesco potrebbe ripartire il weekend del 22 e 23 maggio oppure quello successivo. Intanto, le squadre tedesche si stanno allenando sul campo dal 6 aprile, ma solo a piccoli gruppi, in attesa di poter iniziare gli allenamenti di squadra. Infatti, da oggi, sono iniziati i test ravvicinati per tutte le rose: due tamponi in pochi giorni per evitare qualsiasi rischio e ridurre al minimo i contagi.
Bisogna ricordare che in Germania il tasso di contagio è tra i più bassi d’Europa e il paese sta ricominciando a respirare: Angela Merkel ha già riaperto zoo, parco giochi e musei.

  •   
  •  
  •  
  •