Bundesliga, clamoroso: l’allenatore dell’Augsburg viola la quarantena

Pubblicato il autore: Alessandro Nidi Segui

Heiko Herrlich, il nuovo allenatore dell’Augsburg, resterà per sempre nella storia del club e della Bundesliga per avere stabilito un primato (poco invidiabile, va detto) ancor prima di debuttare sulla panchina dei tedeschi: il tecnico, infatti, si è reso protagonista di uno spiacevole episodio che non gli consentirà di sedersi a bordo campo nella giornata di sabato, quando la sua compagine sarà impegnata contro il Wolfsburg. A causare tale impossibilità è stata la violazione della quarantena (connessa, ovviamente, alla pandemia di Coronavirus) e delle norme restrittive stabilite per affrontare in totale sicurezza questo contesto di emergenza epidemiologica. Da qui, dunque, la decisione di autosospendersi e di rinviare il proprio esordio.

Bundesliga, tecnico Augsburg si autosospende: “Io, un cattivo esempio per tutti”

La notizia è stata confermata ufficialmente dall’Augsburg mediante i propri canali social e sta facendo rapidamente il giro del web. Puntuali le scuse da parte di Herrlich: Ho fatto un errore abbandonando l’albergo. Anche se ho osservato tutte le misure igieniche prima e dopo il mio rientro nella struttura ricettiva, non sono stato d’esempio per la mia squadra e per il pubblico. Sarò quindi coerente e pagherò il mio errore: a causa di questa cattiva condotta, non guiderò l’allenamento e non sarò in panchina sabato contro il Wolfsburg”.

  •   
  •  
  •  
  •