Bundesliga: il Wolfsburg domina a Leverkusen, solo un pari per il Gladbach a Brema

Pubblicato il autore: Albyreds Segui


La ventottesima giornata della Bundesliga fa registrare nella serata il clamoroso crollo interno del Bayer Leverkusen: la compagine di Peter Bosz che era reduce da undici successi negli ultimi dodici impegni ufficiali soccombe alla BayArena per 4-1 contro il Wolfsburg. I biancoverdi riscattano prontamente il ko casalingo subito contro il Borussia Dortmund. Alle reti di Pongracic (43’ e 75’), Arnold (64’) e Steffen (68’) i padroni di casa oppongono soltanto un centro di Baumgartlinger (85’). Settima affermazione in trasferta per il complesso di Oliver Glasner che consolida la sua sesta posizione in classifica salendo a 42 punti.
Il Borussia Mönchengladbach approfitta solo parzialmente del secondo ko casalingo del Bayer Leverkusen: il complesso di Marco Rose, protagonista di un sofferto 0-0 a Brema, si ritrova a condividere il quarto posto con i rossoneri a quota 53. Il Werder, complice qualche imprecisione di troppo sotto porta, fallisce l’opportunità di bissare la vittoria di Friburgo. I biancoverdi, penultimi con 22 punti, possono trovare qualche motivo di consolazione per aver interrotto a sette la striscia di sconfitte consecutive al Weserstadion e per essere riusciti a mantenere inviolata la propria porta per la seconda gara di fila.

Il quadro dei risultati della serata è completato dal pirotecnico 3-3 tra Eintracht Francoforte e Friburgo. Gli ospiti passati in vantaggio al 28’ con un gol dell’italo-tedesco Vincenzo Grifo subiscono sette minuti più tardi l’1-1 dell’ex milanista André Silva. Nella ripresa il Friburgo allunga sul 3-1 con le reti di Petersen (67’) e Höler ma i padroni di casa non si arrendono. Le realizzazioni nel finale di Kamada (79’) e Chandler (82’) evitano alla compagine di Adi Hutter il sesto ko di fila. Quarto pari interno per l’Eintracht Francoforte quattordicesimo con 29 punti all’attivo, sesto esterno per il Friburgo settimo a quota 38.

  •   
  •  
  •  
  •