Il Bayer Leverkusen passeggia a Brema e vede la zona Champions

Pubblicato il autore: Albyreds Segui


Il Bayer Leverkusen non sciupa alla ripresa della Bundesliga l’opportunità di portarsi ad un solo punto dalla zona Champions prevalendo per 4-1 sul Werder Brema nel posticipo del ventiseiesimo turno andato in scena al Weserstadion. Il quinto successo nelle ultime sei gare di campionato (il decimo negli ultimi undici impegni ufficiali), sancito dalle reti di Havertz (28’ e 33’), Weiser (61’) e Demirbay (78’) che rendono inutile il provvisorio pareggio dei padroni di casa di Gebre Selassie (30’), consente alla compagine di Bosz, quinta a quota 50, di portarsi a ridosso del Lipsia. Settimo ko interno consecutivo per il Werder Brema penultimo con 18 punti.

Florian Kohfeldt propone un 4-3-3 che in fase offensiva prevede un tridente composto da Bittencourt, Selke e Rashica. Sul fronte opposto Peter Bosz, privo di Volland, si affida ad un 4-2-3-1 che in avanti presenta Havertz sostenuto da Diaby, Amiri e dal diciassettenne Wirtz all’esordio nella massima serie. La gara, giocata a ritmi piuttosto bassi, si accende intorno alla mezzora. Il Bayer Leverkusen, dopo essersi reso pericoloso con una conclusione da fuori area di Amiri respinta da Pavlenka, si porta in vantaggio al 28’: Diaby guadagna il fondo a destra e propone un bel traversone per il colpo di testa vincente di Havertz. Il Werder Brema perviene al pareggio al 30’ con una deviazione di tacco di Gebre Selassie sugli sviluppi di un corner battuto dalla sinistra da Bittencourt. La gioia dei padroni di casa per il ritorno al gol al Weserstadion dopo un digiuno protrattosi 491 minuti è di breve durata: Havertz lasciato libero a centro area dalla retroguardia biancoverde in occasione di una punizione calciata dalla destra da Demirbay riporta ancora di testa avanti il Bayer Leverkusen al 33’. Il Werder Brema avrebbe al 39’ l’opportunità di riequilibrare nuovamente la sfida ma Bittencourt, ritenendosi forse in fuorigioco su un invito in profondità di Veljkovic, conclude malamente sul fondo da favorevole posizione.

La ripresa non offre particolari spunti di cronaca sino al 61’ quanto il Bayer Leverkusen va in rete per la terza volta con Weiser a segno di testa su un cross dalla sinistra di Diaby. Sul versante opposto Eggestein non sfrutta al 62’ un servizio di Selke calciando a lato dal limite dell’area. Gli ospiti, dopo aver nuovamente sfiorato il bersaglio con Bailey al 67’ e con Havertz al 69’, chiudono il confronto al 78’ realizzando il 4-1 con un tocco sotto di Demirbay su assist di Bellarabi.

  •   
  •  
  •  
  •