Bonucci: “Tifosi? Mi hanno deluso”

Pubblicato il autore: Annamaria Sabiu Segui

Bonucci

L’esordio della Juventus in Champions League non è stato dei migliori. La squadra di Massimiliano Allegri ha pareggiato 0-0 la gara di esordio contro il Siviglia allo Juventus Stadium. I mezzi di comunicazione hanno criticato la squadra vista in campo col Siviglia nonostante il tentativo difensivo del mister Allegri. Non si è tirato indietro dalle critiche nemmeno il difensore Leonardo Bonucci che ha criticato non la sua squadra, ma l’atteggiamento dei suoi tifosi. “Mi ha un po’ deluso l’atteggiamento nell’arco dei 90 minuti, la Juventus va sostenuta e ieri sera dopo 20 minuti c’è stato già chi cominciava con i mugugni. È stata una partita giocata da Juve, perché abbiamo creato 6 o 7 palle gol. Siamo stati poco bravi a finalizzare”, ha commentato Bonucci.
Il difensore ha poi parlato della sua scelta di rifiutare l’offerta del Manchester City per sposare ancora la causa della Juventus: “Se dicessi che non mi ha tentato sarei un ipocrita. Ho sempre detto che la Juventus è casa mia e sono contento della scelta fatta, ma quest’estate un minimo di tentazione c’è stato, soprattutto per l’allenatore che mi voleva. Però poi ad un certo punto mi sono fermato perché il sogno da bambino era vincere con la Juventus e sono pronto a mettermi in discussione, a migliorarmi per far sì che questa Juventus entri nella leggenda”.
Infine, in vista della sfida di domenica contro l’Inter, Bonucci ha affermato: “Mi aspetto una squadra agguerrita, che vorrà vincere la partita. È sempre il derby d’Italia, non dimentichiamolo. Sono una squadra in costruzione, hanno cambiato tanto, sia come allenatore che come giocatori e sicuramente vorranno far vedere che sono all’altezza della Juve. Ma troveranno di fronte una Juve ancora più affamata dopo il pari in Champions. Vogliamo diventare l’unica squadra italiana ad aver vinto sei scudetti di fila”.
  •   
  •  
  •  
  •