Ranieri prima di Siviglia-Leicester: “Ho pensato all’addio”

Pubblicato il autore: Antonio Guarini Segui
ranieri

Ranieri:” Ho pensato di lasciare il Leicester”

Claudio Ranieri, nella conferenza stampa prima di Siviglia-Leicester, ha svelato di aver pensato all’addio alle Foxies dopo il successo in Premier League della passata stagione. “ Dopo la vittoria in campionato ho pensato di lasciare il Leicester, ma poi ha vinto la voglia di credere in questi ragazzi“, queste le parole del tecnico italiano alla vigilia dell’impegno di Champions League. Ranieri ha ammesso che i suoi stanno passando un periodo di imprevista negatività:” Sapevo ci sarebbe un contraccolpo negativo dopo lo scorso anno, ma non di tale dimensioni”. Il Leicester parte nettamente sfavorito contro il Siviglia di Sampaoli, squadra che ha vinto le ultime tre edizioni dell’Europa League. Ancora Ranieri:“Partiamo sfavoriti contro il Siviglia, ma siamo pronti a scendere in campo e combattere, non vogliamo lasciare l’Europa così in fretta”. Siviglia-Leicester sarà l’ennesima partita storica giocata  dalle Foxies, sarà la prima volta infatti che Vardy e compagni giocheranno un match ad eliminazione diretta in Champions League. Il Leicester è reduce da cinque sconfitte consecutive in campionato e dall’eliminazione in Fa Cup per mano del Millwall. Le Foxies hanno un solo punto di vantaggio sull’Hull, squadra che occupa il terzultimo posto in classifica, che vuol dire retrocessione a fine stagione. Per una sera però i tifosi del Leicester vogliono continuare a sognare, il Siviglia e la Champions saranno la carrozza magica su cui, salire, poi però si tornerà sulla zucca per pensare alla salvezza.

Ranieri non molla:” Credo in questi ragazzi, ci salveremo”

Claudio Ranieri ha mostrato tutto il suo orgoglio nel guidare, per la prima volta in Europa, il Leicester:” Credo in questi ragazzi, l’anno scorso è stato straordinario e irripetibile, ma è il passato, oggi bisogna combattere”. Le Foxies cercano un’impresa  contro il Siviglia, squadra da anni ai vertici della Liga e del calcio europeo. Gli spagnoli in casa poi sono un avversario molto duro da affrontare, soprattutto per una squadra in crisi come il Leicester. Agli inglesi non mancherà il supporto dei tifosi, saranno almeno 2500 i supporters delle Foxies presenti al Sanchez Pizjuan di Siviglia. Una trasferta come detto storica per il Leicester e i suoi tifosi, che vogliono sognare ancora un po nell’Europa più prestigiosa, domani è un altro giorno, si vedrà.

  •   
  •  
  •  
  •