Juventus, Dybala mostra segni di miglioramento. Possibile impiego contro il Tottenham?

Pubblicato il autore: William Truppi Segui
TURIN, ITALY - SEPTEMBER 20: Paulo Dybala of Juventus FC in action during the Serie A match between Juventus and ACF Fiorentina on September 20, 2017 in Turin, Italy. (Photo by Gabriele Maltinti/Getty Images)

Foto Getty Images © scelta da SuperNews

L’annata di Paulo Dybala, ad oggi,  non è stata sicuramente delle migliori, nonostante l’ottimo avvio di stagione caratterizzato da goal importanti e prestazioni di alto livello. Il giocatore della Nazionale Argentina, infatti, è andato inevitabilmente a scontrarsi contro un fisiologico periodo di appannamento, dove nulla è sembrato riuscirgli e le prestazioni in campo non si dimostravano sicuramente all’altezza della sua caratura, tanto da portare Allegri ad un rapido cambio di modulo dove la “Joya” bianconera ha faticato a trovar spazio. Inoltre, l’infortunio patito contro il Cagliari, lesione alla coscia, ha stroncato sul nascere le speranze di Dybala di poter chiudere il 2017 con una pronta ripresa delle sue prestazioni.
L’iniziale prognosi di 45/50 giorni, però, ad oggi, sembra che stia per esser “annullata”, sopratutto dopo gli ultimi esami strumentali effettuati nella giornata di ieri. I risultati ottenuti, infatti,  sarebbero davvero incoraggianti poiché presupporrebbero un potenziale ritorno di Paulo Dybala già nella gara di andata degli ottavi di Champions League contro il Tottenham, anche se solo per una porzione di gara. In questo modo, il n.10 bianconero riuscirebbe a strappare una miracolosa convocazione per il match, anche se è da escludersi categoricamente un suo impiego sin dai primi minuti di gioco.

Questa notizia, inoltre, giunge in un periodo dove la Juventus è costretta a fare i conti con un’emergenza infortuni che affligge l’attacco, poiché, oltre al già citato Dybala, anche Douglas Costa e Bernardeschi hanno riportato degli acciacchi importanti maturati nella gara di Coppa Italia contro l’Atalanta. Per l’ex Fiorentina, però, il problema sembra essere leggermente più serio rispetto a quello del brasiliano, tanto da non dover ricevere la convocazione per il match di Domenica contro il Sassuolo.

Sempre nella giornata di ieri, insieme a Dybala, anche Benedickt Howedes ha sostenuto degli esami strumenti per valutare l’entita del suo infortunio, ma i risultati ottenuti non si sono dimostrati sufficientemente positivi da poter garantire al difensore tedesco di guadagnare l’inclusione nella lista UEFA per la fase ad eliminazione diretta.

  •   
  •  
  •  
  •