Champions League: Allegri recupera solo Higuain, Mandzukic out per la sfida contro il Tottenham!

Pubblicato il autore: Omar Bonelli Segui

Torna la Champions League e alla vigilia della gara fondamentale di Wembley, buone notizie per l’allenatore bianconero Allegri, che recupera due pedine importantissime: Higuain e De Sciglio. Non ce la fa invece Mandzukic, anche se in mattinata il croato sembrava stare meglio, alla fine non è stato convocato. Il croato a sorpresa non ha smaltito del tutto il risentimento ai flessori della coscia sinistra.
Da vedere ora se Higuain sarà titolare, soprattutto se potrà dare certezze assolute sul recupero dal problema alla caviglia, mentre De Sciglio potrebbe partire dalla panchina.

IMPRESA POSSIBILE A WEMBLEY?
La gara di ritorno degli ottavi di finale di Champions League, vedrà di fronte nello storico tempio di Wembley: Tottenham e Juventus. Si parte dal 2-2 di Torino e ci sarà bisogno di una grande Juventus per ottenere il passaggio del turno ai danni degli Spurs. La Juventus passa vincendo o pareggiando dal 3-3 in su, in caso di 2-2 si va ai supplementari ed eventualmente ai calci di rigore.
La Juventus dovrà disputare la partita perfetta per vincere in casa di una squadra in ottima forma, che ha dimostrato anche all’Allianz Stadium di saper mettere in difficoltà i bianconeri, però la squadra di Allegri ha tutti i mezzi per poter vincere mercoledì sera, dalla sua una grande esperienza in campo europeo, oltre al dna vincente che nelle partite “secche”come questa, la Juventus ha spesso dimostrato di avere. Ovvio che la squadra di Pochettino è leggermente favorita, visto il 2-2 dell’andata che le permetterà di giocare anche per il pareggio per 0-0 e 1-1, inoltre il Tottenham è squadra che in casa davanti ai suoi spettacolari tifosi sa esaltarsi e diventare devastante; unica riserva sarà il fatto che gli Spurs sono una squadra che gioca sempre all’attacco e non ha nelle corde la capacità di difendersi e gestire il vantaggio. Insomma sarà una partita equilibrata, con la qualificazione che appare in bilico tra le due squadre e saranno soprattutto gli “episodi”, come spesso accade nel calcio a determinare chi andrà ai quarti.

Leggi anche:  Conferenza stampa Borussia Mönchengladbach Inter: le parole di Conte e Ranocchia

CHI SARANNO GLI UNDICI DI ALLEGRI
La sensazione è che Allegri no riproporrà il centrocampo a 2, ma tornerà a quel modulo “vincente” il 4-3-3, che ha fatto fin qui le fortune della sua Juventus in questa stagione. In porta giocherà Buffon, nei quattro in difesa ci saranno sicuramente Chiellini e Benatia al centro e Alex Sandro a sinistra, qualche dubbio in più sulla fascia destra dove però Lichtsteiner, dovrebbe aver la meglio su De Sciglio.
A centrocampo con il ritorno importantissimo di Matuidi (grande assente dell’andata), si andrà verso il trio dei titolarissimi Pjanic-Khedira-Matuidi, quest’ultimo potrebbe dare quell’equilibrio e quella solidità che è mancata all’andata.
In attacco sembrano sicuri del posto Douglas Costa e Dybala galvanizzato dal grandissimo gol dell’Olimpico al 93′, per quanto riguarda El Pipita, Allegri probabilmente deciderà solo all’ultimo; se Higuain giocherà, Dybala giocherà a sinistra e Douglas Costa a destra nel reparto offensivo, mentre nel caso che Higuain non partirà titolare, potremmo rivedere Dybala “falso nueve” con Douglas Costa sempre a destra e Alex Sandro a sinistra, a quel punto Asamoah sarebbe il terzino sinistro.

  •   
  •  
  •  
  •