Champions League: Juventus padrona all'”Old Trafford”. Mou si inchina alla Signora d’Europa

Pubblicato il autore: Lorenzo C Segui

Paulo Dybala – Foto Getty Images© per SuperNews

La Juventus domina, giganteggia ed ottiene l’intera posta in palio nella delicata trasferta di Manchester. La truppa guidata da Massimiliano Allegri stende con il punteggio di 0-1 i Red Devils, grazie alla rete siglata da Dybala al 17′. Ciò che è maggiormente piaciuto da parte della compagine bianconera è l’atteggiamento mantenuto da CR7 e compagni, i quali con autorità, personalità e sicurezza hanno messo alle corde gli uomini di Mourinho, incapaci di reagire dinnanzi alla spinta d’urto e alla spiccata organizzazione di gioco della Vecchia Signora. La Juventus esce dall'”Old Trafford” con la consapevolezza di poter giungere fino in fondo a quest’edizione della massima competizione europea per club, capace di aggredire ed imporre la propria filosofia anche al cospetto di avversari decisamente blasonati.

Leggi anche:  Portogallo, UFFICIALE il giocatore positivo al Covid-19, addio Europeo

Analizzando reparto per reparto, i bianconeri hanno sciorinato una prestazione maiuscola che svaria dalla compattezza difensiva, con Chiellini e Bonucci nelle vesti di gladiatori insuperabili, al dinamismo mostrato dai cursori esterni, ossia Cancelo ed Alex Sandro, senza disdegnare il proficuo lavoro di raccordo svolto da Bentancur, Pjanic e Matuidi. Note di merito anche in attacco dove Cristiano Ronaldo ha più volte impensierito De Gea, Cuadrado è risultato essere una spina nel fianco per la difesa dei Red Devils e Dybala con il gol decisivo messo a segno ieri sera, sale a quattro nella speciale classifica marcatori della Champions.

La Vecchia Signora, quindi, si issa a quota 9 nel girone H, distante cinque lunghezze dal Manchester United, secondo, fermo a 4, più giù Valencia e Young Boys, rispettivamente con 2 e un punto all’attivo. La prossima sfida del 7 novembre contro lo United, all'”Allianz Stadium“, potrà decretare l’aritmetica, per i bianconeri, di accedere agli ottavi di finale come prima della classe. Numeri alla mano, tra le squadre che hanno già disputato tre partite, la Juventus è l’unica a non aver subito reti, segno di una squadra compatta che sa adattarsi rispetto agli avversari che si trova di fronte, dosando tecnica e fisicità a seconda dei casi.

Leggi anche:  Portogallo, UFFICIALE il giocatore positivo al Covid-19, addio Europeo

Intervistato al termine del match, queste le considerazioni rilasciate da Massimiliano Allegri, conscio di esser stato tra i maggiori artefici di una serata magica per i colori bianconeri:” Mi aspettavo che la squadra giocasse una partita tecnica. Il Manchester United è una grande squadra, ma noi siamo stati bravi. Bel primo tempo, nel secondo siamo un pò calati ma ci sta. I ragazzi hanno capito bene i momenti della partita a differenza di sabato. Mourinho? Non ho visto il suo gesto, comunque non commento”. Per poi aggiungere:” Abbiamo fatto sicuramente un passo in avanti, ora pensiamo al primo posto. Dybala? Ha fatto una bella prestazione. E’ uscito perché avevo gente con gamba fresca. Chi è entrato è entrato bene“.

  •   
  •  
  •  
  •