Formazioni Roma-CSKA Mosca: torna De Rossi dal primo minuto. Kluivert a sostegno della punta centrale Dzeko

Pubblicato il autore: Lorenzo C Segui

Justin Kluivert – Foto Getty Images© scelta da SuperNews

Cancellare l’amarezza di sabato. E’ questo l’imperativo che attanaglia una Roma in cerca di riscatto in Champions League. Dopo il ko subito all'”Olimpico” contro la Spal, la banda guidata da Eusebio Di Francesco avrà l’obbligo morale di tornare a regalare una gioia ai suoi tifosi e al Presidente, James Pallotta, il quale al termine della sfida contro gli emiliani, si è nuovamente definito “disgustato” dalla prestazione sciorinata dai capitolini.

Dirottando il discorso sulla massima competizione europea per club, i giallorossi affronteranno un avversario assai temibile, ovvero quel CSKA Mosca in testa nel gruppo G, a quota 4, capace di mettere ko i campioni in carica del Real Madrid. In Russia, invece, la banda guidata dal tecnico Viktar Hancarenka naviga in seconda posizione, con 19 punti all’attivo, distante sei lunghezze dalla capolista Zenit San Pietroburgo.

La Roma, invece, in Champions, insegue il CSKA, a quota 3, dopo il convincente successo rimediato nel turno precedente al cospetto dei cechi del Viktoria Plzen. In campionato, come detto, i capitolini occupano la settima piazza, a quota 14, distanti quattro punti dalla Lazio quarta, ultimo gradino utile per accedere all’Europa dei grandi.

Dall’infermeria giallorossa giungono ottime notizie per quanto concerne De Rossi e Kolarov, i quali sono ampiamente recuperati e saranno a disposizione per il match di stasera, mentre resteranno fermi ai box Perotti, a causa di un problema al polpaccio sinistro, e Pastore, che ha riportato un infortunio di carattere muscolare, l’ennesimo dopo un avvio di stagione piuttosto tribolato.

Dirottando le attenzioni sulle probabili formazioni che scenderanno in campo, Di Francesco si affiderà al 4-2-3-1 con Olsen in porta, Florenzi sulla corsia di destra, Kolarov a sinistra. Centralmente si ricompone la coppia Fazio-Manolas. De Rossi e Nzonzi presidieranno la mediana, mentre Under, Lorenzo Pellegrini e Kluivert agiranno a supporto della punta centrale Dzeko.

Viktar Hancarenka risponderà, invece, con il modulo 3-4-2-1: Kyrnats tra i pali, linea di difesa composta da Rodrigo Becao, Magnusson e Nababkin. Sulla mediana spazio a Oblyakov e Akhmetov, sugli esterni fiducia a Mario Fernandes ed Efremov. Dzagoev e Vlasic fungeranno da trequartisti, a supporto dell’unica punta Chalov. L’arbitro designato per dirigere il match è il greco Tasos Sidiropoulos.

  •   
  •  
  •  
  •