Formazioni Napoli-Paris Saint-Germain: Insigne-Mertens coppia d’attacco azzurra. Cavani vuole esserci dall’inizio

Pubblicato il autore: Lorenzo C Segui

Foto Getty Images© scelta da SuperNews

Davanti ad una cornice di 50.000 spettatori, al “San Paolo” andrà in scena la gara tra Napoli e Paris Saint-Germain valevole per la quarta giornata della fase a gironi di Champions League. I partenopei giungono a quest’appuntamento galvanizzati dal pareggio per 2-2 ottenuto due settimane fa al “Parco dei Principi“.

La banda guidata da Carlo Ancelotti occupa il secondo posto nel gruppo C, a quota 5, dietro al Liverpool, in testa con 6 punti all’attivo, ma davanti al Psg a 4 e la Stella Rossa inchiodata a quota 1. Il match di stasera sarà molto indicativo per la truppa partenopea, in quanto in caso di vittoria ipotecherebbe il passaggio del turno agli ottavi di finale. Indubbiamente la sfida contro il Paris Saint-Germain, che avrà di nuovo a disposizione Gianluigi Buffon, non sarà affatto tra le più semplici.

Leggi anche:  La Uefa annuncia: "Juventus ammessa alla Champions League 2021/2022"

La retroguardia azzurra si troverà a dover fronteggiare la spinta d’urto dei vari Mbappé, Neymar, Di Maria e molto presumibilmente anche di Cavani, in via di recupero dall’infortunio che lo ha tenuto fuori nei giorni scorsi, il quale tornerà a Napoli, accolto tra gli applausi dei suoi ex tifosi costantemente innamorati del “matador“, che hanno ancora davanti agli occhi le sue splendide gesta mostrate in azzurro dal 2010 al 2013.

Nei rispettivi campionati nazionali, il Napoli è secondo, in coabitazione con l’Inter, con 25 punti all’attivo, distante sei lunghezze dalla Juventus capolista, mentre in Francia, il Paris Saint-Germain è saldamente in testa, a quota 36, frutto di 12 vittorie su altrettante gare disputate e con lo scettro di migliore attacco del torneo con 41 reti all’attivo e miglior difesa, assieme a quella del Montpellier, con soli 7 gol al passivo.

Leggi anche:  La Uefa annuncia: "Juventus ammessa alla Champions League 2021/2022"

Dirottando le attenzioni sulle probabili formazioni che scenderanno in campo, Carlo Ancelotti farà affidamento al consueto 4-4-2 con Ospina tra i pali, Maksimovic esterno destro, Mario Rui a sinistra. Centralmente spazio alla coppia Koulibaly-Albiol. Sulle corsie esterne agiranno Callejon e Fabian Ruiz, mentre la mediana sarà presidiata da Allan ed Hamsik. In attacco spazio al tandem delle meraviglie Insigne-Mertens.

Tuchel, invece, pare intenzionato a proporre il 3-4-3: Buffon in porta, linea di difesa composta da Marquinhos, Thiago Silva e Kehrer. Meunier e Di Maria occuperanno le corsie laterali, mentre centralmente spazio a Verratti e Rabiot. In avanti Mbappé e Neymar dovrebbero agire ai lati della punta Cavani, con quest’ultimo che rappresenta l’unico vero dubbio per quanto concerne l’allenatore tedesco. L’arbitro designato per dirigere la sfida è l’olandese Bjorn Kuipers.

  •   
  •  
  •  
  •