Verso Atletico Madrid-Juventus, Alex Sandro:”L’Atletico è abituato a giocare a questi livelli. Sarà una grande partita”

Pubblicato il autore: Lorenzo C Segui

Si avvicina a grandi passi la sfida di domani sera, ore 21.00, al “Wanda Metropolitano” di Madrid tra Atletico e Juventus. Gara dall’importante posta in palio che rappresenterà il primo round di un duello equilibrato ed assai complicato da risolvere. Sono semplicemente gli ottavi di Champions League ma per molti aspetti appare come una finale anticipata, anche perché i bianconeri calcheranno il rettangolo verde che ospiterà l’atto conclusivo della massima competizione europea per club il prossimo 1 giugno.

In attesa che la banda guidata da Massimiliano Allegri spicchi il volo, quest’oggi, con destinazione Madrid, nella giornata di ieri, attraverso il microfono di Sky Sport, è stato Alex Sandro, terzino sinistro brasiliano, a rilasciare interessanti dichiarazioni in merito al match con i colchoneros. Il numero 12 juventino ha parlato dell’avversario, delle qualità maggiori della compagine allenata dal “choloSimeone, per poi puntualizzare quale sia l’atteggiamento da mantenere al fine di disputare una sfida memorabile in terra spagnola.

Leggi anche:  Fabian Ruiz positivo al Covid, ironia da parte dei tifosi del Napoli

Ecco di seguito alcuni dei passaggi principali pronunciati dal calciatore bianconero:”Le partite di Champions sono sempre un’altra cosa rispetto al campionato e la nostra concentrazione deve rimanere alta perché stiamo arrivando alla fase finale“. Sull’avversario, ossia l’Atletico Madrid, questo il pensiero del difensore brasiliano:”Sarebbe comunque difficile se incontrassimo un’altra squadra. Certo, l’Atletico è abituato a giocare a questi livelli, ha soluzione difficili da contrastare e in più giocano di frequente sfide di livello internazionale arrivando spesso fino in fondo e penso sarà una bella partita“.

Per poi aggiungere:”L’Atletico ha tanti grandi giocatori, è una squadra che gioca bene sia in attacco che in difesa. Non dobbiamo concentrarci solo sugli attaccanti perché sono forti in tutti i reparti. La Juventus entra in campo sempre per vincere, ma anche l’Atletico lo farà“. Infine ha espresso quali siano le sue aspettative dinnanzi ad un match del genere:”Sarà una grande partita sia per chi sarà in campo, sia per chi la guarderà“.

  •   
  •  
  •  
  •