Atalanta, ipotesi Champions a San Siro?

Pubblicato il autore: Marco Albo Segui

Tra meno di due giorni l’Atalanta tornerà ad allenarsi in quel di Clusone dove si preparerà ad affrontare la nuova stagione della Champions League. Quasi tutti i giocatori sono tornati caricati dalle vacanze e non vedono l’ora di ricominciare. Nel frattempo però a Bergamo i lavori di ristrutturazione del Gewiss Stadium non si sono mai fermati, e il direttore dei lavori Roberto Spagnolo ha incontrato la delegazione Uefa per discutere delle linee guida da seguire per poter ottenere la deroga. Le parti si aggiorneranno a fine mese, dove a Nyon decideranno le sorti dell’Atalanta, per una deroga che al momento pare quasi impossibile, visto i vari punti ferrei che la società orobica dovrebbe sistemare in meno di un mese per convincere la delegazione.
Nel frattempo quindi si sta pensando ad un piano B dove poter disputare le gare casalinghe di Champions, e oltre all’ormai caldo Mapei Stadium, ecco spuntare il nome di uno stadio ancor più prestigioso.

Leggi anche:  Atalanta-Genoa probabili formazioni: Malinovskyi titolare domani?

CHAMPIONS ATALANTA, PERCASSI CHIAMA ZHANG

Secondo quanto riporta La Gazzetta dello Sport, negli ultimi giorni Percassi avrebbe contattato il patron dell’Inter Steven Zhang per discutere di un permesso per giocare a San Siro le gare interne della competizione internzaionale. Tra le due società da tempo corre buon sangue per via dei numerosi affari di mercato (non solo calcio, ma anche a livello imprenditoriale) e con l’esclusione dall’EL del Milan, anche Uefa e soprattutto il sindaco Sala avrebbero già dato il placet per il permesso. Ora si attende solo l’ufficialità da parte delle istituzioni che dovrebbe arrivare entro le 48 ore. A Bergamo filtra ottimismo, perché Milano renderebbe meno complicato l’esodo della tifoseria atalantina, e soprattutto renderebbe ancor più magica questa nuova avventura europea della Dea alla Scala del calcio.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: