Inter e Atalanta matematicamente tra le prime quattro ma non in Champions: ecco il motivo

Pubblicato il autore: gaetanomasiello91 Segui


Inter e Atalanta tra le prime quattro della Serie A 2019-2020.
La 35.a giornata di Serie A si completà questa sera con il ‘monday night’ in programma all’ Allianz Stadium tra la Juventus di Sarri e la Lazio di Inzaghi ma tra sabato e domenica alcuni verdetti sono stati emessi. Infatti Inter e Atalanta con i pareggi rispettivamente contro la Roma all’ Olimpico per 2-2 e il Verona per 1-1 al ‘Bentegodi’ sono matematicamente tra le prime quattro della nostra Serie A ma non sono qualificate ancora alla prossima Champions per una combinazione che avrebbe del clamoroso.

La motivazione per cui Inter e Atalanta non sono ancora qualificate in Champions

Essere tra le prime quattro solitamente garantisce il pass per la prossima Champions League ma esiste una possibilità che avrebbe del clamoroso e rappresenterebbe una ‘beffa’ per chi al termine di questo campionato dovesse arrivare quarta. Infatti nel caso in cui il Napoli (giocherà il ritorno degli ottavi di Champions contro il Barcellona il prossimo 8 agosto) dovesse ‘clamorosamente’ portarsi a casa la Champions League e la Roma (impegnata contro il Siviglia negli ottavi di Europa League) dovesse vincere l’Europa League, la quarta classificata non potrebbe accedere alla prossima Champions. Secondo il regolamento Uefa, infatti, nessuna nazione può qualificare più di cinque squadre e dunque per Inter e Atalanta per essere certe del ‘pass’ alla prossima Champions dovranno arrivare tra le prime 3 senza aspettare la fine delle due competizioni europee.

  •   
  •  
  •  
  •