Champions League, primo arbitro donna: dirigerà la Juventus

Pubblicato il autore: Anna Rosaria Iovino Segui


Mercoledì sera potremmo parlare di un altro muro abbattuto per le donne nel mondo del calcio maschile. La prima donna che dirigerà una partita di Champions maschile sarà la francese Stephanie Frappart. La 37enne sarà l’arbitro della partita del Gruppo G Juventus-Dinamo Kiev. Era successo già in Europa League ed altre gare importanti, ma mercoledì sera toccherà anche alla Uefa Champions League.
La Frappart non è nuova a questo genere di gare o primati, è stata la prima donna ad arbitrare una finale di Supercoppa Europea nel 2019 tra Liverpool-Chelsea. L’arbitro di Juventus-Dinamo Kiev è una veterana nel mondo del calcio femminile, ha diretto anche gare alle Olimpiadi e ai Mondiali, ma ha esordito nel calcio maschile nel 2014, in occasione della gara di Ligue 2 tra Niort e Brest. Ha dovuto attendere il 2019 per esordire nella massima serie francese, dirigendo Amiens-Strasburgo.
Lo scorso 22 ottobre ha diretto la gara di Europa League tra Leicester City e Zorya, conquistando un nuovo primato, essendo la prima donna ad arbitrare una gara di Europa League. Mercoledì sera le toccherà un nuovo primato, che abbatterà ulteriormente un muro che sembrava negli anni passati invalicabile: le donne arbitro che dirigono competizioni in cui giocano gli uomini. Un’altra serata emozionante per la Frapaprt che, in occasione della gara di Supercoppa Europea tra Liverpool e Chelsea, aveva dichiarato: “Abbiamo provato che tecnicamente e fisicamente siamo come gli uomini. Non abbiamo paura di sbagliare”. Nel caso qualcuno avesse da ridire sulle emozioni che potrebbero influire sui suoi esordi, aveva già chiarito così: “La mia vita è cambiata e ora sono più popolare nel mondo. Ho già debuttato in Ligue 1, quindi conosco le mie emozioni e so come gestirle: mi sono allenata anche per questo”.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Juve-Locatelli: la Vecchia Signora fa un passo in avanti
Tags: