Probabili formazioni Borussia Mönchengladbach Inter: ritorna la Lu-La

Pubblicato il autore: Giuseppe Colicchia Segui

Probabili formazioni Borussia Mönchengladbach Inter: verso il match
L’Inter è alla chiamata finale per questo girone di Champions League. Come se fosse l’ultima chiamata all’imbarco per l’aereo, un aereo che vorrebbe dire passaggio del turno di Champions. Finora i nerazzurri hanno ottenuto 2 soli punti in questo girone e si trovano all’ultimo posto: per riuscire a passare il turno devono necessariamente vincere le prossime due gare contro Borussia e Shaktar e sperare che il Real Madrid batta il Borussia. Ma prima di fare voli pindarici, il primo ostacolo per la squadra di Conte sarà il Borussia Mönchengladbach, per una sfida da tutto per tutto che si giocherà Martedì 1 Dicembre alle ore 21:00. Il match d’andata finì col risultato di 2 a 2, adesso per la squadra di Conte resta un solo risultato, la vittoria.

Se tutto parte dalla testa, forse una scintilla all’interno dello spogliatoio è scoppiata. L’ultima gara di campionato vinta per 3 a 0 contro il Sassuolo ne è una prova. A detta di molti si è vista finalmente un Inter giocare da squadra, in maniera organizzata e razionale. Per la parte tattica ci ha pensato Conte, facendo un piccolo passo indietro e tornando al 3-5-2 (lo schema dello scorso anno). Per la parte mentale e dell’entusiasmo che sembra ritrovato, sarebbe bastato il dialogo tra giocatori e allenatore: si sono chiariti, e il confronto sembra essere stato proficuo. Ma la prova del nove deve arrivare già a partire da questa gara da dentro o fuori di Martedì sera.

Leggi anche:  Chi viene e chi va: il punto sul mercato del calcio femminile

Probabili formazioni Borussia Mönchengladbach Inter: le scelte degli allenatori

Per i padroni di casa le uniche due assenze saranno Bensebaini e Hofmann. Il modulo scelto da Rose sarà un 4-2-3-1. Sommer difenderà i pali. In difesa, Lainer e Wendt saranno i due terzini, con Ginter ed Elvedi come centrali. A guidare il centrocampo della squadra tedesca ci sarà Kramer coadiuvato da Neuhaus. Nei tre giocatori che agiranno alle spalle della punta ci sono gli unici dubbi di formazione per Rose: l’unico sicuro di partire dal 1′ è Thuram, uno dei protagonisti di questo girone di Champions. Insieme a lui Stindl ed Hermann sembrerebbero in leggero vantaggio su Embolo e l’ex Lazaro. In attacco spazio a Plea.

Antonio Conte perde per squalifica Vidal. Oltre al cileno, non saranno del match Kolarov e Padelli in quanto positivi al Covid, così come gli infortunati Pinamonti, Nainggolan e Vecino. Brozovic è tornato negativo dopo l’ultimo tampone e dovrebbe essere dunque tra i convocati. Possibile che Conte si affidi ancora una volta al 3-5-2, sulla stessa scia di Sassuolo. In porta ci sarà Handanovic. La difesa non si tocca: Skriniar, De Vrij e Bastoni. Sull’esterno destro Hakimi potrebbe essere preferito a Darmian per una partita in cui ci sarà bisogno di una maggiore spinta sugli esterni, anche se l’esterno italiano non ha affatto sfigurato nell’ultimo match di campionato. Nella corsia opposta il ballottaggio è tra Young e Perisic. A centrocampo Barella ritornerà nella sua posizione di mezzala insieme a Gagliardini, mentre per il ruolo di regista dovrebbe esserci Brozovic (con Sensi pronto a subentrare). In attacco ritorna la Lu-La, composta da Lukaku e Lautaro.

Leggi anche:  Euro2020, per ora comanda la Serie A: 19 gol su 55 arrivano da calciatori "italiani"

Probabili formazioni Borussia Mönchengladbach Inter: lo schieramento in campo

BORUSSIA MONCHENGLADBACH (4-2-3-1): Sommer; Lainer, Ginter, Elvedi, Wendt; Kramer, Neuhaus; Hermann/Lazaro, Stindl/Embolo, Thuram; Plea.
INTER (3-5-2): Handanovic; Skriniar, De Vrij, Bastoni; Hakimi/Darmian, Barella, Brozovic/Sensi, Gagliardini, Young/Perisic; Lautaro, Lukaku.

  •   
  •  
  •  
  •