Lazio-Bayern Monaco 1-4, Milinkovic-Savic atterrato: era calcio di rigore? Ecco la Moviola

Pubblicato il autore: Mattia DElia Segui


Allo Stadio Olimpico Lazio-Bayern Monaco, match valido per l’andata degli ottavi di Champions League, termina 4-1 a favore dei bavaresi. Brutta prestazione della squadra biancoceleste, soprattutto nei primi 45 minuti, complici i clamorosi errori difensori: a partire dal goal regalato da Musacchio a Lewandowski, quello di Patric per il 3-0 e l’autogol di Acerbi. Da appuntare anche il fallo di Boateng su Sergej Milinkovic-Savic, in area di rigore e non fischiato. Episodio chiave che poteva cambiare le sorti del match: era rigore? Ecco di seguito la MOVIOLA del match.

Lazio-Bayern Monaco: la moviola

9′ GOAL BAYERN MONACO – Retropassaggio errato di Musacchio intercettato da Lewandowski che batte Reina e non sbaglia. Baveresi in vantaggio su un clamoroso errore difensivo dei biancocelesti.

17′ RIGORE NON FISCHIATO LAZIO – Sergej Milinkovic-Savic viene atterrato in area di rigore da Boateng che entra dritto sulle caviglie del serbo: Lazio che reclama il rigore ma il direttore di gara non lo concede e ne va a vedere l’episodio al VAR.

Leggi anche:  Probabili formazioni Napoli-Lazio: ecco le scelte di Gattuso e S. Inzaghi

24′ GOAL BAYERN MONACO – Goretzka serve Musiala che piazza il pallone all’angolino: Reina non può nulla e ospiti che raddoppiano.

42′ GOAL BAYERN MONACO – Altro clamoroso errore della Lazio: Patric e Leiva non si intendono e lasciano libero Sanè.

47′ GOAL BAYERN MONACO – Continuano i disastri difensivi in casa Lazio: autogol di Acerbi mentre prova ad anticipare l’attaccante baverese.

49′ GOAL LAZIO – Azione personale di Correa che entra in area, dribbla Boateng e batte Neuer con un tiro all’angolino basso destro.

  •   
  •  
  •  
  •