Super Bowl, gaffe su Cristiano Ronaldo

Pubblicato il autore: Emanuela Francini Segui


Questa notte è andata in scena la cinquantacinquesima edizione del Super Bowl, il più grande evento del football americano. Questa edizione ha rivelato un verdetto incredibile: Tom Brady è entrato nella leggenda come il miglior giocatore di tutti i tempi, portando a casa il suo settimo Super Bowl. Il quarterback, classe 1977 dei Tampa Bay Buccaneers, è stato considerato il GOAT della NFL dalla CBS. Nel raccontare l’incredibile Tom Brady, però, è stata fatta una gaffe incredibile. Tra i giocatori che più volte hanno alzato il trofeo più importante del loro sport, hanno inserito Messi e non Cristiano Ronaldo.

Gaffe al Super Bowl, manca CR7

Un elenco di tutti gli sportivi più vincenti nella serata del Super Bowl, l’evento sportivo più atteso dell’anno che diventa un vero e proprio show televisivo. All’improvviso è comparsa la scritta “The Goat in sport“, con in testa l’uomo della serata, Tom Brady con i suoi sei Super Bowl vinti (dopo ieri sera sette). A seguire, per il basket, il mitico Michael Jordan, ricordato da tutti per i suoi sei anelli in NBA, mentre per l’hockey è stato scelto Wayne Gretzky, dall’alto delle quattro Stanley Cup conquistate. E per il calcio? Beh, su questo sport è caduta l’organizzazione dell’evento. Perché nel valutare gli sportivi che più hanno vinto trofei importanti hanno inserito Lionel Messi e no Cristiano Ronaldo. Sembra ovvia la gaffe, in quanto il numero 10 del Barcellona ha portato a casa “solamente” quattro Champions League, sempre con la maglia dei blaugrana. CR7, invece, ne ha vinte ben cinque: una con la maglia del Manchester United e quattro con la maglia del Real Madrid. Quindi la Pulce argentina è un gradino sotto al fenomeno portoghese. Se, inoltre, volessimo considerare anche i gol segnati nella massima competizione europea, la speciale classifica la vince sempre lui: Cristiano Ronaldo.

  •   
  •  
  •  
  •