Riadattamenti e nuovi inserimenti tra centrocampo e trequarti: come sarà l’Atalanta di martedì?

Pubblicato il autore: Filippo Davide Di Santo Segui

Per riuscire a fare l’impresa contro il Real Madrid, occorrerà non solo dare tutto in campo buttando il cuore oltre l’ostacolo, ma anche vincerla da un punto di vista tattico. Con Freuler squalificato (per l’espulsione tanto discutibile all’andata), l’Atalanta si ritrova con un momentaneo buco a centrocampo, scaturendo il classico effetto domino anche per quanto concerne la trequarti. Analizzando sia quella che è stata la partita con lo Spezia (vinta 3-1) che le carte di Gian Piero Gasperini, l’undici titolare di martedì contro i blancos sta prendendo una strada ben precisa: a detta di tutti, la miglior formazione possibile per riuscire a scrivere l’ennesima pagina di storia orobica.

Riadattamenti e nuovi inserimenti: come sarà l’Atalanta di martedì? – Partiamo dalla linea mediana del campo, sicuramente l’assenza dello svizzero sarà compensata dal riadattamento di Pessina: il giocatore più adatto in situazioni come queste, nonostante abbia compiti meno offensivi. In attacco, oltre al probabile tandem colombiano composto da Muriel (ancora una volta tra i migliori in Europa) e Zapata, salgono le possibilità di vedere ancora un ritrovato Super Mario Pasalic, che andrebbe a ricoprire una posizione nettamente favorevole a quelle che sono le sue caratteristiche: considerando che il numero 88 nerazzurro è stato autore di una doppietta l’ultimo match contro lo Spezia. Non resta che aspettare le prossime 48 ore per capire quali saranno le scelte definitive in casa Atalanta.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Milan, in Champions League il tutto per tutto contro il Liverpool
Tags: