Simone Inzaghi: “Rispettiamo il Porto ma vogliamo i quarti”

Pubblicato il autore: Enzo Palo

simone inzaghi
Archiviata la sconfitta contro la Juventus, Simone Inzaghi ha parlato dei sorteggi di Champions League: “Rispettiamo il Porto, si tratta di una squadra che fa bene in Champions League da anni. Il nostro obiettivo è quello di passare il turno e di regalare un sogno ai nostri tifosi, quello di disputare i quarti di Champions League dopo tanto tempo. Per il secondo anno di fila giocheremo gli ottavi di finale, finalmente l’Inter è tornata ad affrontare partite così importanti in Europa con continuità. Saranno due gare bellissime, in due stadi pieni e davanti a un pubblico speciale, degno di una competizione così importante. Non sarà per niente facile, dovremo lavorare per farci trovare pronti a una doppia sfida dove i dettagli faranno la differenza, ci faremo trovare pronti”.

Leggi anche:  Inter-Salisburgo 4-0, magia a Malta! Mkhitaryan scatenato, segnano anche Acerbi e Carboni

Marotta sulla scia di Simone Inzaghi: “Sorteggio? Sulla carta sembra favorevole”

L’ad dei nerazzurri non sembra temere troppo il Porto: “Sulla carta sembra favorevole ma come sempre decide il campo”. Marotta è decisamente più preoccupato sui tanti gol subiti dalla squadra di Inzaghi: “Con la Juventus sconfitta meritata. Non guardo mai le statistiche ma in questo caso devono imporci riflessioni importanti. Abbiamo preso 19 gol, di cui 16 in trasferta con 4 sconfitte. Siamo l’Inter e non siamo abituati a questi numeri, serve un’analisi interna approfondita. Tante le sconfitte fuori casa, dobbiamo capire perché c’è questa differenza tra casa e trasferta”. Infine Javier Zanetti medita calma: “Conosco la squadra portoghese perché ho avuto Sergio Conceição come compagno all’Inter, sta facendo un ottimo lavoro. Dipenderà molto dalla condizione in cui saremo a febbraio, ma come sempre c’è rispetto per tutti gli avversari”.

  •   
  •  
  •  
  •