Coppa Italia, le partite di martedì 29 novembre

Pubblicato il autore: Andrea Bellini

Coppa Italia

Archiviata la 14esima giornata di campionato, torna la Coppa Italia, con le partite del quarto turno che si disputeranno nelle giornate di martedì, mercoledì e giovedì. Andiamo, quindi, a vedere quali sono le partite in programma proprio per martedì 29 novembre.

Coppa Italia, va in scena il quarto turno: le partite di martedì 29 novembre

Empoli-Cesena

La prima partita a cui potremo assistere è quella tra Empoli e Cesena, che andrà in scena al Castellani alle ore 15: gli uomini di Martusciello arrivano dalla sconfitta casalinga di sabato scorso contro il Milan, e cercheranno, quindi, un pronto riscatto. Sicuramente l’atteggiamento dovrà essere diverso da quello mostrato nel match contro i rossoneri, ovvero i toscani dovranno gestire al meglio la gara lungo i novanta minuti, per non rischiare di arrivare a fine gara con il fiato corto, il che vorrebbe dire ancora una volta subire nella ripresa il gioco degli avversari. Per quanto riguarda gli avversari, il Cesena arriva dalla netta vittoria nell’ultima giornata di Serie per 3-0 contro l’Avellino (partita che è costata l’esonero di Toscano, con l’approdo di Novellino) e vorrà sicuramente cercare di proseguire su questa onda positiva per dare senso ad una stagione finora difficoltosa, che vede la squadra allenata da Camplone a quota 16 punti, nella zona medio-bassa della classifica. L’Empoli, nel turno precedente, aveva battuto 2-0 il Vicenza, mentre il Cesena aveva superato, con lo stesso risultato, la Ternana.

Leggi anche:  Inter-Atalanta, streaming gratis e diretta tv Mediaset o Rai Sport? Dove vedere Coppa Italia

Chievo Verona-Novara

Alle ore 18 scenderanno in campo al Bentegodi di verona Chievo e Novara, due squadre che stanno disputando un discreto campionato nelle rispettive serie: i veronesi arrivano dalla sconfitta per 2-1 in trasferta contro il Torino, una sconfitta che ha portato ad un post partita molto acceso, con i clivensi che hanno recriminato per degli episodi molto dubbi, anche in occasione dei gol granata. La squadra di Maran scenderà in campo, quindi, molto probabilmente, con una motivazione in più per superare l’ostacolo rappresentato dai piemontesi e approdare agli ottavi di finale. Piemontesi che arrivano da un pareggio a reti inviolate contro il Perugia e tenteranno il colpaccio a Verona. Nel turno precedente, il Chievo aveva eliminato con un netto 3-0 la Virtus Entella, mentre il Novara ha avuto bisogno dei tempi supplementari per superare il Latina e approdare, appunto, al quarto turno.

Leggi anche:  Coppa Italia, Juventus-Lazio probabili formazioni: quarti di finale 2022/2023

Torino-Pisa

L’ultima partita di martedì 29 novembre si disputerà alle ore 21 e vedrà opposti il Torino di Sinisa Mihajlovic e il Pisa di Gennaro Gattuso, una sfida sulla carta chiaramente squilibrata a favore dei granata, ma sicuramente interessante perché pone uno contro l’altro due allenatori contraddistinti da una grande grinta e passione per il loro lavoro. Sul Torino non c’è molto da dire: i granata stanno vivendo un periodo assolutamente positivo, grazie anche ad un trio d’attacco composto da Ljajic, Iago Falque e Belotti che fa del Torino la seconda squadra con più reti all’attivo, ben 31, alle spalle della sola Roma. Dall’altra parte, il Pisa, come ben tutti sappiamo, vive un periodo storico di grande difficoltà e incertezza a livello societario, ma sul campo le cose stanno diversamente: nonostante tutte le condizioni avverse, infatti, il Pisa si trova attualmente a metà classifica, un miracolo considerata la situazione, e nell’ultima giornata ha battuto 1-0 il Trapani di Serse Cosmi; insomma, una partita tutta da vivere. Nel turno precedente, il Torino aveva superato con il punteggio di 4-1 la Pro Vercelli, mentre il Pisa aveva avuto la meglio sulla Salernitana solo ai rigori, dopo che i tempi regolamentari erano terminati sull’1-1.

Leggi anche:  Inter-Atalanta, streaming gratis e diretta tv Mediaset o Rai Sport? Dove vedere Coppa Italia

Tutte le partite saranno trasmesse in chiaro su Raisport 1 e 2.

  •   
  •  
  •  
  •