Coppa Italia, le partite di mercoledì 30 novembre

Pubblicato il autore: Andrea Bellini

Coppa Italia

Oggi, mercoledì 30 novembre, andranno in scena le partite della seconda giornata del quarto turno di Coppa Italia: come ieri, saranno tre le partite che verranno giocate. Andiamo, quindi, a vedere nel dettaglio qual è lo stato di forma delle squadre che saranno impegnate quest’oggi.

Coppa Italia, va in scena il quarto turno: le partite di mercoledì 30 novembre

Palermo-Spezia

La prima partita di oggi si disputerà alle ore 15, e vedrà scendere in campo Palermo e Spezia. I rosanero stanno attraversando un periodo molto negativo: le ultime 10 gare di Serie A, infatti, hanno visto i siciliani portare a casa solo quattro punti (ultima vittoria il 21 settembre per 1-0 in trasferta a Bergamo contro l’Atalanta di Gasperini), e con l’1-0 subito nel match di mezzogiorno contro la Lazio di domenica scorsa, le sconfitte consecutive sono salite a sette; un ruolino di marcia tutt’altro che invidiabile, tanto che, porpio dopo la sconfitta contro i biancocelesti, sembrava ormai certo l’esonero di Roberto De Zerbi, con il ritorno di Ballardini, anche se alla fine tutto è rimasto com’era. La scossa, allora, deve necessariamente arrivare dal campo, e proprio in quest’ottica la partita di quest’oggi può rivelarsi fondamentale: un’ipotetica vittoria contro lo Spezia, infatti, aiuterebbe a riportare un po’ di serenità nell’ambiente, anche se i problemi veri si hanno in campionato. Gli avversari, però, non sono da sottovalutare: i liguri, guidati da Di Carlo, non stanno disputando un cattivo campionato in Serie B, e ricoprono attualmente la nona posizione, a ridosso della zona playoff. Inoltre, ricorderemo tutti come la scorsa stagione lo Spezia riuscì ad avanzare fino ai quarti di finale, dove venne fermato solo dalla sorpresa Alessandria; insomma, una partita che si preannuncia equilibrata e molto combattuta. Nel turno precedente, il Palermo aveva eliminato all’ultimo secondo del secondo tempo supplementare il Bari, mentre lo Spezia aveva avuto la meglio sull’Udinese.

Atalanta-Pescara

Quest’oggi, due delle tre partite vedranno già delle sfide tutte tra squadre di Serie A: la prima sarà quella tra Atalanta e Pescara delle ore 18. Un’Atalanta che sta vivendo un momento magico nella massima serie, con 28 punti all’attivo, a pari merito con la Lazio e ad un solo punto dal secondo posto, che vede appaiate Roma e Milan. A sfidare la “Dea” un Pescara reduce dalla sconfitta rimediata contro la Roma con il punteggio di 3-2: la squadra di Oddo non riesce a decollare nonostante abbia fornito anche buone prestazioni (ad esempio contro Milan ed Inter), e al momento si trova a tre punti dal quarto posto che vorrebbe dire salvezza, attualmente occupato dall’Empoli. L’Atalanta è approdata al quarto turno dopo aver battuto per 3-0 la Cremonese, mentre il Pescara aveva piegato per 2-0 il Frosinone con una doppietta di Verre.

Sampdoria-Cagliari

Arriviamo, quindi, all’ultima partita di oggi, quella che vedrà di fronte, a partire dalle ore 21, Sampdoria e Cagliari, due squadre che stanno avendo un buon rendimento in Serie A, dove viaggiano appaiate a 19 punti, nonostante i sardi siano appena tornati nella massima serie. Si preannuncia una partita molto equilibrata ma allo stesso spettacolare tra una Samp solida ma dal rendimento altalenante, e un Cagliari che, al contrario, vive molto sulla forza del suo reparto più avanzato, ma allo stesso tempo concede molto in fase difensiva. Nel turno precedente, i blucerchiati avevano eliminato la Bassano Virtus grazie ad un netto 3-0, mentre la squadra di Rastelli aveva liquidato con un un punteggio molto largo, di 5-1, la Spal.

Tutte le partite saranno visibili in chiaro su Raisport 1 e 2.

  •   
  •  
  •  
  •