Atalanta-Juventus Coppa Italia, probabili formazioni: per la Dea rientra Berisha, Allegri ritrova Buffon

Pubblicato il autore: Emmanuele Sorrentino Segui

atalanta-juventus
Atalanta-Juventus è il primo atto delle semifinali di Coppa Italia: sia i nerazzurri che i bianconeri vogliono ben figurare e strappare il prima possibile il pass per la finalissima di Roma. Ad attenderli il doppio confronto, prima dell’ultimo grande incontro: all’Atleti Azzurri d’Italia, gli uomini di Gian Piero Gasperini vogliono continuare a stupire e, dopo aver sconfitto ai quarti il più quotato Napoli, desiderano raggiungere quella tanto attesa finale, che manca alla Dea da ben 23 anni, quando, nella stagione 1995/1996 con Emiliano Mondonico alla guida degli orobici, riuscirono a staccare il pass per la finalissima, nella quale furono sconfitti nel doppio confronto dalla Fiorentina, che vinse 1-0 al Franchi e 2-0 a Bergamo.
Di fronte però c’è la Juventus: i bianconeri finora in Coppa Italia non hanno ancora subito gol. Gli uomini di Allegri hanno eliminato nell’ordine prima il Genoa, sconfitto con il risultato di 2-0, poi il Torino, nel classico derby della Mole, con lo stesso risultato.

Leggi anche:  Juventus, Ronaldo a riposo: non convocato per Benevento

In Coppa Italia, Atalanta-Juventus si sono affrontate per 12 volte: si segnalano tre vittorie a testa, mentre sono stati sei i pareggi tra le due compagini. L’ultima gara nella competizione nazionale si è giocata negli ottavi di finale della scorsa stagione: terminò con il risultato di 3-2 in favore dei bianconeri, con reti di Dybala, Mandzukic e Pjanic, mentre di Konko e Latte Lath i gol per i bergamaschi.
L’incontro sarà diretto dal signor Paolo Valeri della sezione di Roma 2: in Coppa Italia, ha diretto una sola volta l’Atalanta, negli ottavi di finale della stagione 2014/2015, che nella circostanza perse contro la Fiorentina con il risultato di 3-1. I viola sconfissero i bianconeri con il risultato di 2-1 nella semifinale dello stesso anno, diretta sempre da Valeri, il quale diresse anche un’altra gara della Juventus in Coppa, ossia la semifinale della scorsa stagione che decretò la vittoria dei bianconeri sul Napoli con il risultato di 3-1.

Leggi anche:  Serie A, dove vedere Atalanta Verona streaming e diretta tv

Atalanta-Juventus, le probabili formazioni: le scelte operate dai due tecnici

Gian Piero Gasperini prova a contendersi con la Juventus la finalissima schierando la migliore formazione a disposizione: out Spinazzola per un fastidio al polpaccio, il tecnico dei nerazzurri può contare su Berisha, che ritorna tra i pali dopo un turno di riposo contro il Sassuolo. Nel terzetto di difesa, Caldara sarà centrale, con Toloi e Masiello ai lati, linea mediana composta da Cristante e Freuler, con Hateboer e Gosens che percorreranno le corsie laterali. Petagna punta centrale con Ilicic ed il Papu Gomez a supporto.
Per la Juventus, la novità assoluta è il ritorno in campo del portierone Gigi Buffon. La formazione che schiererà Massimiliano Allegri prevede la classica difesa a quattro, con Benatia e Chiellini centrali, con Lichtsteiner ed Alex Sandro esterni. Pjanic detterà i tempi di gioco, con Khedira e Matuidi laterali, attacco atomico con Higuain punta centrale, supportato da Mandzukic ed uno tra Douglas Costa e Bernardeschi, sebbene quest’ultimo sembra essere in pole rispetto al primo.

Leggi anche:  Juventus, le parole di Pirlo sulla sfida di domani. Poi il ricordo di Maradona

Atalanta (3-4-2-1): Berisha; Toloi, Caldara, Masiello; Hateboer, Cristante, Freuler, Gosens; Ilicic, Gomez; Petagna. A disposizione: Gollini, Rossi, Barrow, Caldara, Castagne, Cornelius, De Roon, Haas, Mancini, Melegoni, Orsolini, Palomino, Schmidt. Allenatore: Gian Piero Gasperini.

Juventus (4-3-3): Buffon, Lichtsteiner, Benatia, Chiellini, Alex Sandro; Khedira, Pjanic, Matuidi; Bernardeschi, Higuain, Mandzukic. A disposizione: Szczesny, Pinsoglio, De Sciglio, Marchisio, Douglas Costa, Barzagli, Asamoah, Rugani, Sturaro, Bentacur. Allenatore: Massimiliano Allegri.

  •   
  •  
  •  
  •