Formazioni Inter-Benevento: ampio turnover per i nerazzurri ma Icardi giocherà

Pubblicato il autore: Lorenzo C

Alle ore 18 fari puntati su Inter-Benevento, gara valevole per gli ottavi di finale di Coppa Italia. Per l’occasione “San Siro” si presenterà a porte chiuse, in quanto sarà la prima delle due sfide casalinghe che gli uomini di Spalletti saranno costretti ad affrontare senza il supporto del proprio pubblico a seguito della sanzione inflitta a seguito dei fatti accaduti lo scorso 26 dicembre durante Inter-Napoli, con gli ululati razzisti nei confronti di Kalidou Koulibaly. Oltre a ciò, la situazione in casa Inter non è delle più tranquille, a causa del discusso rinnovo contrattuale di Mauro Icardi che tarda ad arrivare. Tra le richieste della moglie e agente del calciatore, Wanda Nara, e l’offerta proposta dai vertici nerazzurri, permane una forbice piuttosto ampia di differenza, che andrà colmata onde evitare un burrascoso addio da parte del capitano interista. L’a.d Marotta e il presidente Zhang smentiscono che ci siano problemi in tal senso ma la situazione andrà risolta il prima possibile per scongiurare un pericoloso raffreddamento tra le parti.

Il Benevento, invece, giunge a questa sfida galvanizzato dall’ottimo cammino, sin qui svolto, in Coppa Italia. I sanniti hanno eliminato dalla competizione Imolese, Udinese e Cittadella ed ora, senza alcuna pressione, vorranno giocarsi le loro chance nella Scala del Calcio, provando a sorprendere i più quotati e blasonati avversari, nella prima sfida ufficiale del 2019. Luciano Spalletti, però, è ben consapevole che non bisognerà affatto abbassare l’attenzione per non incappare in un pomeriggio da fantasmi, scongiurando quanto accaduto nella passata edizione, quando l’Inter si sbarazzò del Pordenone, compagine di serie C, solamente nella lotteria dei calci di rigore.

Dirottando le attenzioni su quelle che potrebbero essere le probabili formazioni che vedremo in campo, Spalletti si affiderà al 4-3-3 con Padelli in porta, D’Ambrosio a destra, Dalbert sul fronte opposto. La coppia centrale di difesa sarà composta da Skriniar e Ranocchia. A metà campo fiducia a Gagliardini, Brozovic e Joao Mario, mentre in attacco Candreva e Keita agiranno ai lati di Icardi.

Bucchi, invece, pare intenzionato ad optare per il 3-5-2: Montipò tra i pali, linea di difesa formata da Tuia, Antei e Di Chiara. Sugli esterni spazio a Letizia ed Improta, mentre la mediana sarà presidiata da Del Pinto e Tello. Bandinelli agirà da playmaker basso. In attacco fiducia al duo Coda-Insigne. L’arbitro designato per dirigere il match è il signor Antonio Giua della sezione di Olbia. Chi passerà il turno affronterà ai quarti di finale la Lazio.

  •   
  •  
  •  
  •