Cannavaro: “Napoli-Juventus sfida alla pari. CR7 e Insigne saranno i protagonisti”

Pubblicato il autore: Francesco Rossi Segui

L’ex difensore della Juventus e Napoli, Fabio Cannavaro, è stato intervistato da Il Corriere dello Sport e durante l’intervista ha parlato della finale di Coppa Italia in programma domani, dove si affronteranno le sue due ex squadre. Per chi farà il tifo Cannavaro? Ecco la risposta del campione del mondo 2006:

Napoli-Juventus è la mia finale? Le finali sono di chi le conquista e dunque appartengono ai club, agli allenatori, ai calciatori. Io la vivo con partecipazione, ovviamente, ed è anche superfluo sottolinearne i motivi. Per chi farò il tifo? Non ho più l’età per tifare: però è chiaro che se c’è la squadra della mia città in campo ed il suo allenatore è Gattuso, allora non posso che aver piacere che a vincere siano loro. Anche perché penso che Rino meriti la soddisfazione di godersi un trofeo”. 

La previsione di Cannavaro e i protagonisti annunciati

Cannavaro ha trattato vari temi durante l’intervista, ma riguardo un eventuale pronostico del match, non si è sbilanciato:

“Io dico 50% a testa. Ma non sono diplomatico, lo pensò davvero: è così, le finali non hanno favorite, le possono determinare piccoli dettagli. E poi adesso non è proprio il caso di sbilanciarsi, ne sappiamo ancora poco, le incognite sono tantissime. Neanche un allenatore è in grado di leggere la condizione dei propri uomini. Diciamo che la Juventus rispetto al Napoli ha l’obbligo di fare la partita. E anche di vincere. Chi saranno i protagonisti? Insigne per il Napoli e Cristiano Ronaldo per la Juventus. Perché Lorenzo ha la capacità di spaccare le partite anche da solo; e perché CR7 non resta mai due gare di seguito senza segnare”. 

  •   
  •  
  •  
  •