Pagelle Napoli-Juventus: Meret e Milik regalano la Coppa Italia agli azzurri

Pubblicato il autore: Danilo De Falco Segui


Ieri sera è andata in scena la sfida tra Napoli e Juventus, gara valida per la finale di Coppa Italia 2019/2020: il match si è concluso con il risultato di 4-2 dopo i calci di rigore (0-0 tempi regolamentari) in favore del Napoli: decisiva la parata di Meret su Dybala, l’errore di Danilo e il gol finale di Milik. I partenopei si aggiudicano la sesta Coppa Italia della loro storia.

Pagelle Napoli-Juventus

NAPOLI:

Meret 7.5: bella parata su Ronaldo nel primo tempo e uscita provvidenziale sempre sul portoghese; decisiva la parata sul rigore di Dybala;

Di Lorenzo 6: regge bene gli attacchi bianconeri sulla fascia e sale spesso a supporto di Callejon;

Maksimovic 7: segna il rigore e chiude ogni spazio al tridente juventino;

Koulibaly 6.5: qualche errore di troppo in impostazione, ma quando si tratta di chiudere non sbaglia nessun intervento;

Mario Rui 6: si vede poco in fase offensiva ma tiene bene Douglas Costa e Cuadrado;

Leggi anche:  Probabili formazioni Inter-Juventus: ecco le scelte di Conte e Pirlo

Zielinski 6.5: nel primo tempo è troppo pressato per incidere, ma nel secondo si fa vedere di più e fa salire la squadra con le sue giocate;

Demme 6.5: Dybala lo marca stretto e non può fare molto, ma continua a non sbagliare nessun passaggio;

Fabian Ruiz 6: anche lui rende meglio nella ripresa quando Gattuso lo sposta sul centro destra;

Callejon 5.5: non riesce a incidere mai e sbaglia troppi passaggi;

Mertens 5.5: era affaticato e si vedeva, ma si può perdonare una partita no al miglior marcatore della storia del Napoli;

Insigne 6.5: deve sacrificarsi in difesa e lo fa bene, prende un palo su punizione e segna il suo rigore;

Politano 6.5: entra in campo e subito crea più occasioni da gol rispetto a Callejon, mettendo in difficoltà la retroguardia bianconera;

Milik 6: sbaglia un rigore in movimento a pochi minuti dal suo ingresso in campo, ma il rigore decisivo lo tira perfettamente e consegna la Coppa Italia al Napoli;

Leggi anche:  Esame farsa Suarez, Ziliani duro: "In un paese serio Paratici sarebbe squalificato a lungo e la Juventus sanzionata"

Allan 6: entra in campo e recupera diversi palloni a centrocampo;

Hysaj 6: buon cross per la testa di Politano ma a sinistra continua a soffrire;

Elmas s.v.

Gattuso 7.5: arriva sulla panchina azzurra in un momento delicatissimo e porta il Napoli a vincere la Coppa Italia: questo trofeo è tutto per Rino;

JUVENTUS:

Buffon 7: 42 anni e non sentirli: para tutto e mantiene la Juve in piedi;

Cuadrado 5.5: si vede troppo poco in fase offensiva, Insigne lo tiene bene;

De Ligt 6.5: non si fa superare quasi mai e chiude gli spazi a Mertens;

Bonucci 6: partita buona in fase difensiva e preciso dagli undici metri;

Alex Sandro 6: in fase offensiva rende di più di Cuadrado e nel primo tempo chiude bene su un cross di Insigne per Callejon;

Bentancur 6: buon tiro nel primo tempo e cerca di inserisi in area con qualche inserimento non sempre preciso però;

Leggi anche:  La Figc multa la Juve ed i medici per non aver effettuato i tamponi a giugno

Pjanic 5.5: non puoi aspettarti una partita del genere da uno come lui, troppo poco per dare fastidio al Napoli;

Matuidi 6: tanta corsa e sacrificio, si fa vedere spesso a centrocampo;

Douglas Costa 5.5: tantissimi palloni toccati ma nessuna giocata decisiva;

Cristiano Ronaldo 5: la conclusione iniziale è troppo centrale per battere Meret; Maksimovic e Koulibaly lo chiudono sempre;

Dybala 5: sbaglia un assist per Ronaldo e tira un brutto rigore che indirizza il Napoli verso la vittoria;

Danilo 4.5: il rigore in curva è la fotografia della serata;

Bernardeschi 5: non si vede mai se non alla fine dove regala il corner su cui il Napoli ha sfiorato la rete;

Ramsey 6: entra solo per tirare il rigore e lo segna spiazzando Meret;

Sarri 5.5:
 Gattuso distrugge il suo gioco; non puoi non sfruttare i cinque cambi con una panchina così lunga.

  •   
  •  
  •  
  •