Pagelle Juventus-Inter 2-4: la finale di Coppa Italia ai nerazzurri

Pubblicato il autore: Giuseppe Colicchia

2J54HRN Milano, Italy. 19th Apr, 2022. Double goalscorer Lautaro Martinez (10) of Inter is celebrating the victory in the second semi-final of the Coppa Italia match between Inter and AC Milan at Giuseppe Meazza in Milano. (Photo Credit: Gonzales Photo/Alamy Live News

Pagelle Juventus-Inter 2-4: la partita

Partita ad alti ritmi e dal grande spettacolo, a cominciare dalle splendide coreografie dei tifosi presenti all’Olimpico di Roma. La prima perla arriva da Barella che sblocca la gara con un tiro a giro dal limite dell’area al 6′. L’Inter sembra in controllo della partita, ma sul finale della prima frazione di gioco la Juventus aumenta i giri del motore ed Handanovic è costretto a mettere una pezza su Vlahovic al 24′. I bianconeri iniziano la ripresa con uno spirito diverso: riaprono la partita al 50′ col tiro dal limite di Alex Sandro con indecisione tra i pali di Handanovic. Passano soltanto due minuti e la squadra di Allegri si ritrova in vantaggio con Vlahovic, dopo aver sfruttato alla grande un contropiede. Il match si fa maschio e nervoso, l’Inter prova a rialzare la testa e trova il pareggio su rigore procurato da Lautaro e realizzato da Calhanoglu all’ 80′. Nei supplementari sale in cattedra il migliore in campo, Ivan Perisic. Il croato prima realizza un altro calcio rigore (questa volta procurato da De Vrij) e poi chiude la gara sul 4 a 2 con una sassata col mancino. Secondo trofeo stagionale vinto dall’Inter di Inzaghi, ancora una volta in finale contro la Juventus (era già successo per la Supercoppa Italiana, decisa al 120′ da Sanchez). Sono zero invece i trofei per gli juventini che escono dal campo tra le polemiche per gli episodi arbitrali.

Leggi anche:  Inter-Gzira United, streaming gratis e diretta tv in chiaro? Dove vedere amichevole

Pagelle Juventus-Inter 2-4 Coppa Italia

JUVENTUS

Titolari:
Perin, 6
Danilo, 6
De Ligt, 4.5
Chiellini, 7
Alex Sandro, 6+
Rabiot, 6.5
Zakaria, 5.5
Cuadrado, 5.5
Dybala, 6+
Bernardeschi, 6-
Vlahovic, 7-

Subentrati:
Morata, 6; Locatelli, 5.5; Bonucci, 5; Arthur, 5+; Pellegrini, 5.5; Kean, s.v.

INTER

Titolari:
Handanovic, 5.5
D’Ambrosio, 6
De Vrij, 6+
Skriniar, 6.5
Darmian, 6.5
Barella, 7
Brozovic, 6.5
Calhanoglu, 7
Perisic, 8
Lautaro, 5.5
Dzeko, 5

Subentrati: Correa, 5; Dimarco 6.5; Dumfries, 6; Vidal, 6+; Sanchez, 6; Bastoni, s.v.

  •   
  •  
  •  
  •