Sarri vuole ribaltare il risultato del Madrigal: “Higuain? Non so niente, non leggo i giornali”

Pubblicato il autore: Al Rey Segui

Sarri vuole ribaltare lo 0-1 del Madrigal: “Higuain? Non so niente, non leggo i giornali”

Giovedì 25 febbraio alle 21:05 si giocheranno le partite di Europa League Napoli-Villarreal e Tottenham-Fiorentina. Ieri il tecnico del Napoli Maurizio Sarri ha parlato in conferenza stampa dicendo di voler provare a ribaltare la sconfitta della settimana scorsa allo stadio Madrigal. Ecco cosa ha detto ai microfoni Maurizio Sarri oggi pomeriggio in vista della preparazione della gara secondo quanto è riportato dal sito Ultimecalcionapoli.it.

Maurizio Sarri in conferenza stampa

Riguardo la partita che si giocherà domani sera allo stadio San Paolo l’allenatore si è espresso in questo modo: “Penso che sarà una partita in cui l’aspetto fondamentale sarà la nostra fase difensiva. Dobbiamo sperare che la nostra fase realizzativa poi sia migliore rispetto a quella che abbiamo avuto ultimamente. Dobbiamo fare una partita normale senza farsi ossessionare dal fatto che dobbiamo rimontare il risultato, altrimenti dopo 20 minuti si va in ansia”. Hamsik non sarebbe stanco e riguardo a Higuain Sarri è stato deciso: “Sento dei discorsi su Higuain al limite dell’assurdo. Gonzalo è considerato in crisi perchè non segna da 7 giorni, vi dico che lui essendo un fuoriclasse deciderà da solo se domani giocherà e se vorrà rispondere a queste critiche scenderà in campo. Io non lo so”. Secondo Sarri Gabbiadini non può giocare nel ruolo di Callejon: “Gabbiadini? Non ha le caratteristiche fisiche che ha Callejon, può giocare in quel ruolo se si trova l’equilibrio dalla parte opposta. Non è facile per noi farlo giocare da attaccante esterno se non in certi spezzoni di partita, abbiamo trovato delle soluzioni alternative, ma ad esempio il Milan ci ha fatto 3 tiri in porta in questo frangente”.

La partita di andata di Europa League al Madrigal non è stata facile: “La risposta al Madrigal è stata di buon livello da parte di questi giocatori, bisogna anche considerare che in questo momento il Villarreal è una delle squadre più in forma d’Europa, un sorteggio difficilissimo in uno stadio difficilissimo ci è capitato. Avere una risposta di buon livello in quello stadio è sicuramente per noi importante. Io non sono assolutamente preoccupato su chi far giocare domani o chi far riposare domani”. La risposta di mister Sarri riguardo alla gara di domani sera: Sarà una partita difficile per tutto, hanno anche equilibrio e solidità quelli del Villarreal. In questo momento sono una delle squadre più in forma d’Europa. Hanno un misto di giocatori d’esperienza e giovani. Alcuni di loro diventeranno estremamente importanti, tra 3-4 anni usciranno giocatori grandiosi. Sarà difficile non solo in fase difensiva ma anche in fase offensiva, sono una squadra equilibrata che va a giocare contro l’Atletico Madrid e concede 2 palle gol alla squadra di Simeone. Poi quando giochiamo contro il Midtjylland è scarsissimo, poi vai a evedere il Midtjylland vince contro il Manchester United”. Su Higuain e un probabile contratto che lo porterebbe lontano da Napoli: “Infastidito dalle voci riportate da La Gazzetta dello Sport sul contratto di Higuain? Non so niente, non leggo i giornali. Psg e Chelsea su di lui? Non penso che ci siano solo queste squadre su di lui, penso abbia molte più richieste. Deciderà la società.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Europa League, Napoli: ecco le combinazioni per la qualificazione ai sedicesimi