Europa League: Milan batte Ludogorets e passa agli ottavi contro l’Arsenal

Pubblicato il autore: Clarissa Cancelli Segui
MILAN, ITALY - JANUARY 06: The players of the AC Milan celebrate a victory at the end of the serie A match between AC Milan and FC Crotone at Stadio Giuseppe Meazza on January 6, 2018 in Milan, Italy. (Photo by Marco Luzzani/Getty Images)

Foto Getty Images© scelta da SuperNews

Il Milan di Gattuso non sbaglia un colpo e batte 1-0 il Ludogorets nel match di ritorno a a San Siro.
Il gol di Borini al 21′ fa volare i rossoneri agli ottavi. Un traguardo già ampiamente pregustato dai tifosi, ma comunque degno di nota per i rossoneri. Dopo il 3-0 in Bulgaria, ci ha pensato Cutrone a creare l’assist necessario alla rete dell’ ex attaccante del Sunderland, che si è aggiudicato almeno un gol in tutte e tre le ultime partite in cui ha giocato.

Il Milan è sulla cresta dell’onda. Forte di ben quattro vittorie consecutive, considerando anche il campionato italiano, avanza nell’Europa League. In campo Abate, Zapata, Montolivo, Romagnoli (sostituito poi da Bonucci), Rodriguez, Kessié (sostituito da Mauri), Locatelli, Borini, Silva e Cutrone (sostuito da Kalinic). Tra i due fratelli portieri, Rino sceglie Antonio Donnarumma.
Rimangono in panchina Calhanoglu, Bonaventura e Biglia.
La partita è stata giocata senza troppe difficoltà dalla squadra di Milano. Buona anche la scelta di aver fatto riposare alcuni giocatori importanti.
Per l’allenatore solo complimenti. In particolare  dal direttore sportivo Massimiliano Mirabelli: “Non riesco a immaginare un Milan senza Gattuso. Il Milan sarà tanti anni con Gattuso. Fa delle cose con il suo staff che non sono da allenatore giovane, ma da grande allenatore. Speriamo di tenercelo stretto per tanti anni, è un allenatore davvero importante”.

Leggi anche:  Probabili formazioni Serie A - 10° Giornata

Nell’Europa League due soli i nomi italiani: il Milan che agli ottavi affronterà l’Arsenal e la Lazio che sfiderà invece la Dinamo Kiev. Il sorteggio è avvenuto oggi alle ore 13 presso la Casa del Calcio di Nyon, in Svizzera.
Per il resto, largo spazio all’est: tre squadre russe (Cska e Lokomotiv di Mosca e lo Zenit San Pietroburgo) e una ucraina, la Dinamo Kiev. Ad aggiudicarsi il premio di “squadre più pericolose” sono invece l’Atletico Madrid e il Borussia Dortmund, che ieri ha eliminato la determinata Atalanta: 1-1 definitivo che fa procedere la squadra tedesca, già forte del risultato dell’andata (3-2). Fuori anche il Napoli, che ieri ha conseguito la vittoria con il Lipsia. I due gol di Zielinski e di Insigne non sono bastati a recuperare l’andata: difficile rimontare l’1-3 del san Paolo.
In gara sono anche il Lione, l’Arsenal, il Marsiglia, lo Sporting Lisbona, l’Athletic Bilbao, lo Zenit del Mancio, Salisburgo e il Viktoria Plzen.

Leggi anche:  HIGHLIGHTS VIDEO Serie A Fiorentina Milan Femminile, cronaca e risultato: 0-1, la decide Spinelli

Per il Milan tre incontri importanti tra Serie A e Coppa Italia: Roma, Lazio e Inter. Tre partite in cui i diavoli di Milano dovranno dimostrare tutto il loro valore.
Domenica 25 febbraio, la squadra di Gattuso incontrerà la Roma di Eusebio Di Francesco. Il 28 febbraio si incontreranno invece i biancocelesti in Coppa Italia.
Attesissimo è soprattutto il derby che si terrà a San Siro il 4 marzo. “Penseremo partita dopo partita, dovremo preparare molto bene la gara contro la Roma, sarà molto difficile. Pensiamo a domenica, poi ci concentreremo su Lazio e all’Inter” ha dichiarato Rino Gattuso a Sky Sport.
Tra Europa League, Serie A e Coppa Italia,  le sfide sono ancora molte, ma la grinta di Ringhio e la crescita costante della squadra fanno sognare i tifosi rossoneri.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: ,