Celtic Milan a rischio rinvio: pronto un breve lockdown in Scozia

Pubblicato il autore: Danilo De Falco Segui


Celtic Milan, prima gara del girone H di Europa League, in programma giovedì 22 ottobre alle ore 21, rischia di essere rinviata. Questo perché, come anticipato dal quotidiano britannico The Sun, dalle ore 18 di venerdì 9 ottobre, il Governo scozzese imporrà un lockdown di due settimane. La decisione del Governo è stata presa in seguito al numero di casi riscontrati nella giornata di lunedì: 697 nuovi positivi al Coronavirus. Fortunatamente, non c’è stato nessun nuovo decesso ma i ricoveri sono saliti di duecento unità, passando da 8 a 218, di cui 22 in terapia intensiva. Numeri che hanno convinto il Governo scozzese a chiudere tutto per due settimane. Gli scozzesi non potranno uscire di casa (se non per andare a lavoro e per esigenze sanitarie) e verranno chiuse anche molte attività tra cui saloni di bellezza, parrucchieri, cinema ecc.
Ovviamente, sarà vietato anche uscire ed entrare dalla Scozia, quindi, il Milan rischia di non poter andare a Glasgow per giocare la partita. Nel caso la partita dovesse saltare, verrà recuperata nella prima data disponibile da calendario UEFA. Non sarà facile, però, visto che da qui a dicembre si giocherà praticamente tutte le settimane, escluse le date dove giocheranno le nazionali.
Il Covid-19 continua a creare problemi anche nel mondo del calcio.

  •   
  •  
  •  
  •