Euro 2016, il borsino delle semifinaliste

Pubblicato il autore: Gioacchino Moncado Segui

Grande attesa per le semifinali di Euro 2016 dalle quali usciranno fuori le due formazioni che si contenderanno a Parigi il titolo di campione d’Europa. Portogallo – Galles e Germania – Francia i match che si disputeranno domani sera e giovedì sempre alle ore 21.  Per quanto riguarda le formazioni iniziali delle quattro squadre diversi sono i problemi contro i quali dovranno “scontrasi” i commissari tecnici delle semifinaliste, ad eccezione della Francia che al momento non ha alcun problema di assenze o infortuni. Il Portogallo dovrà fare a meno di Adrien Silva ed è a rischio anche la presenza del difensore centrale Pepe, alle prese con un problema alla coscia.  Problemi di natura disciplinare in casa Galles con il tecnico Coleman che dovrà rinunciare a Ben Davies ed Aaron Ramsey. Al loro posto pronti Collins e Williams.  Chi è messa peggio di tutte è la Germania di Loew. Nella semifinale contro la Francia i campioni del mondo saranno privi di Khedira, Hummels, Gomez e probabilmente Schweinsteiger.  In difesa si va verso uno schieramento con Howedes centrale e Kimmich terzino.  Sorride invece la Francia con Deschamps che avrà a disposizione tutta la rosa.

Probabili formazioni

Portogallo: Rui Patrício; Cédric, Pepe, Fonte, Guerreiro; Danilo, João Mário, Adrien Silva, Sanches; Nani, Ronaldo.

  • João Moutinho potrebbe giocare al posto di Adrien Silva, mentre Pepe sta cercando di smaltire un problema alla coscia; se non dovesse farcela probabile l’utilizzo di Ricardo Carvalho.

Galles: Hennessey; Chester, A Williams, Collins; Gunter, Allen, Ledley, J Williams, Taylor; Bale, Robson-Kanu.

  • Due cambi forzati per il Galles, viste le assenze per squalifica di Ben Davies e Aaron Ramsey. Chris Coleman dovrebbe puntare sull’esperto James Collins in difesa e su Jonny Williams a centrocampo.

Germania: Neuer; Kimmich, Boateng, Höwedes, Hector; Kroos, Schweinsteiger; Draxler, Özil, Götze; Müller.

  • Benedikt Höwedes sostituirà lo squalificato Mats Hummels al centro della difesa, con Joshua Kimmich schierato nel ruolo di terzino destro. Se Bastian Schweinsteiger non dovesse farcela a centrocampo, sono pronti Emre Can e Julian Weigl. L’unica punta, dovrebbe essere Thomas Müller.

Francia: Lloris; Sagna, Rami, Koscielny, Evra; Pogba, Matuidi; Sissoko, Griezmann, Payet; Giroud.

  • Didier Deschamps ritroverà Adil Rami, al rientro dalla squalifica, al centro della difesa. Non sono esclusi un ritorno al 4-3-3 e il rientro di N’Golo Kanté se Didier Deschamps dovesse valutare cone troppo sbilanciato il 4-2-3-1.
  •   
  •  
  •  
  •