Piccinini impressionato da Barella: “Mi piace il suo spirito sempre positivo che aiuta anche nel gruppo. Contro la Turchia…”

Pubblicato il autore: Alessandro Pallotta Segui

L’Italia di Roberto Mancini con le vittorie ottenute contro Turchia (3-0) e Svizzera (3-0), strappa il pass per gli Ottavi di Finale di Euro 2020 mostrando un calcio veloce, propositivo e moderno. Una delle note più positive degli ‘azzurri’ è il centrocampo che, tra titolari e panchinari, rappresenta un mix perfetto tra qualità e quantità ed è il nucleo fondamentale del gioco espresso dalla Nazionale di Mancini. Tra i centrocampisti più apprezzati fino ad ora vi è Nicolò Barella, classe 1997, che con la sua corsa e generosità compie un gran lavoro in campo per i suoi compagni.

Alessandro Piccinini, commentatore di Sky, è rimasto molto impressionato dalle prestazioni dell’ex Cagliari: “Barella è un incursore, ha il cambio di passo, lo abbiamo visto nel corso dell’anno. Contro la Turchia ha avuto qualche problema perché loro si erano chiusi bene. Poi quando ci sono stati spazi è stato decisivo. Poi mi piace il suo spirito sempre positivo che aiuta anche nel gruppo. Ora a centrocampo con il rientro di Verratti si complicano le scelte di Mancini, ma meglio così perché in un torneo così serrato e con il caldo bisognerà attingere a tutte le forze che si hanno in rosa. A partire già dalla prossima sfida contro il Galles”.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: